I vantaggi della colonnina tendinastro, dalla sicurezza all’estetica

189
Colonnina tendinastro

La gestione dei flussi di persone è fondamentale per garantire la sicurezza pubblica ma anche per ottimizzare tempi e risorse all’interno di spazi molto vasti e caratterizzati da affluenza costante di pubblico, ad esempio banche, aeroporti, stadi o uffici postali.

In questi casi, la sola presenza di personale addetto alla gestione dell’ordine pubblico potrebbe non essere sufficiente. Pertanto, una soluzione ottimale per supportare gli addetti alla sicurezza è dotare gli spazi di appositi dispositivi per la gestione dei flussi di persone, come ad esempio le colonnine tendinastro.

Tra i molteplici vantaggi della colonnina tendinastro c’è infatti quello di consentire di gestire al meglio i flussi di persone, eliminare le code e smistare l’utenza in maniera agevole ma non è tutto poiché svolgono anche una funzione estetica. Vediamo quindi nel dettaglio quali sono i vantaggi che derivano dalla scelta di questa tipologia di dispositivo per la sicurezza collettiva.

Colonnina tendinastro per gestire i flussi di persone

Il primo, evidente, vantaggio che deriva dall’utilizzo della colonnina tendinastro è quello di poter gestire in maniera ordinata e agevole i flussi di persone all’interno di spazi molto ampi.

Le colonnine, infatti, sono dispositivi mobili caratterizzati da una base pesante che ne assicuri la stabilità e due o più elementi agganciati tra loro da un nastro di lunghezza variabile in base alle esigenze dello spazio da gestire. Dunque, questi dispositivi consentono di creare dei veri e propri corridoi attraverso cui indurre i flussi di persone a spostarsi in maniera ordinata. Pensiamo, ad esempio, a luoghi come aeroporti e banche in cui, grazie alle colonnine, è possibile gestire al meglio il pubblico in fila incanalando ciascun utente verso il banco della compagnia aerea o lo sportello di cui ha bisogno.

La sicurezza prima di tutto

Una simile gestione del pubblico consente quindi di garantire maggiore sicurezza all’interno di spazi tanti vasti. Le colonnine, infatti, aiuteranno il personale nelle normali operazioni di controllo e nell’eventuale gestione delle crisi. Ad esempio, se l’addetto alla sicurezza individuerà un soggetto sospetto all’interno della fila potrà intervenire facilmente chiedendo all’utente di uscire dalla coda semplicemente staccando temporaneamente il nastro. Le colonnine, infatti, sono elementi amovibili e i nastri possono essere agganciati agli attracchi con un click dunque consentono anche di creare percorsi alternativi all’occorrenza.

Questione di privacy

Un altro vantaggio, spesso sottovalutato ma importante in un’epoca in cui l’argomento privacy è diventato tanto importante, è la possibilità di delimitare aree “sensibili”. Pensiamo, ad esempio, agli uffici postali o alle banche in cui un nastro divide la zona dedicata all’attesa da quella in cui sono collocati gli sportelli. Poiché si tratta di luoghi in cui gli utenti comunicano informazioni private, ad esempio le password per accedere al proprio conto oppure i propri dati personali, garantire la privacy dell’utente è indispensabile per prevenire furti d’identità o, nella peggiore delle ipotesi, di denaro. Quindi, grazie alla colonnina tendinastro l’utente sarà invitato a mantenere una distanza di sicurezza.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Il colore tipico della colonnina tendinastro è il silver, ovvero un colore argento neutro che facilmente si adatta ad ambienti molto diversi, dal settore sanitario a quello degli eventi.

L’elemento che però distingue le colonnine tra loro è il nastro, che può essere realizzato in materiali e colori diversi in funzione del contesto in cui sarà inserita la colonnina.

Pensiamo, ad esempio, ai teatri in cui sarà più indicato utilizzare tinte sobrie come il nero o il bordeaux di contro agli stadi in cui, in occasione di eventi sportivi o culturali, bisognerà invece optare per colori sgargianti, materiali fluorescenti e, all’occorrenza, nastri personalizzati su cui stampare i loghi degli sponsor o nastri informativi su cui stampare indicazioni importanti come l’accesso alle vie di fuga.

Le stesse informazioni potranno essere riportate sull’apposita cartellonistica da inserire sopra la colonnina. Alcuni modelli, infatti, fungono da supporto per piccole bacheche verticali su cui apporre comunicazioni importanti che siano visibili da qualsiasi punto della fila.

Non solo sicurezza, dunque: ecco spiegati i molteplici vantaggi delle colonnine tendinastro!