Letti singoli a scomparsa: praticità, design e stile

136
Letti singoli a scomparsa

I letti singoli a scomparsa sono una soluzione abitativa in rapida ascesa. Secondo dati dell’Istat, negli ultimi 5 anni le richieste di letti singoli trasformabili sono aumentate del 15% nelle grandi città.

Questo tipo di letto presenta indubbi vantaggi pratici e funzionali. Occupando lo spazio di un normale letto quando è chiuso, si trasforma in poco tempo in uno spaziorecuperato” che può essere dedicato a qualsiasi altra attività durante la giornata.

Pensiamo agli appartamenti delle grandi città, dove gli spazi abitativi sono sempre più ridotti. Un letto singolo a scomparsa permette di ricavare uno studio, un angolo lettura o qualsiasi altro spazio senza rinunciare al comfort notturno. Anche per studenti fuorisede o giovani lavoratori soli rappresenta una soluzione ottimale tra praticità e risparmio.

Naturalmente, a fare la differenza in termini di comfort e qualità del sonno non è solo il giaciglio in sé, ma anche e soprattutto il materasso.

È qui che molte persone sono disposte a spendere pur di assicurarsi un prodotto testato e certificato. Un materasso di ottima fattura, come quelli proposti da Emma Materasso www.emma-materasso.it, leader del settore in Europa, permette di dormire sonni sereni e rigeneranti anche su un letto singolo, a scomparsa o tradizionale che sia. La qualità del riposo notturno dipende primariamente dalla bontà del materasso scelto.

Letti singoli a scomparsa: Maggiore spazio con un solo gesto

I letti singoli a scomparsa rappresentano una soluzione di arredo altamente funzionale, in grado di ottimizzare in maniera significativa la metratura disponibile nelle camere da letto di dimensioni contenute.

Questa tipologia di letto, contrassegnata dal marchio CE, si caratterizza per la presenza di un telaio mobile scorrevole su binari che, attraverso un meccanismo a cremagliera azionato da motoriduttore elettrico, permette di far sparire il materasso e il telaio all’interno di un’intercapedine ricavata nella parete o nel soffitto. Il movimento di apertura e chiusura avviene in modo fluido e silenzioso nell’arco di pochi secondi, grazie ad un dispositivo di sicurezza che blocca automaticamente il telaio nella posizione di utilizzo.

I modelli presenti sul mercato adottano telai in acciaio verniciato, progettati secondo gli standard tecnici UNI EN norma 13851 e certificate SGS, che garantiscono un carico statico max di 250 kg, equivalente a portata 25 su una scala da 1 a 10. Il materasso, fissato al telaio mediante cinghie elastiche, è sollevato e riposto al di sopra del pavimento, liberando completamente lo spazio sottostante.

Grazie alla loro struttura compatta e funzionale quando chiusi, i letti singoli a scomparsa permettono di ricavare in pochi centimetri quadrati un’ampia superficie utilizzabile per diverse attività, come lo studio, il lavoro o il tempo libero. Rappresentano quindi un’ottima soluzione per ottimizzare l’organizzazione degli ambienti con metrature ridotte, come le camere da letto di piccoli appartamenti.

Letto a scomparsa singolo: Design minimal ed eleganti finiture

I letti singoli a scomparsa si contraddistinguono anche per il loro design minimalista ed essenziale, capace di integrarsi negli ambienti in maniera discreta e funzionale. Le linee pulite e la struttura snella di queste soluzioni di arredo permettono di ricavare spazio aggiuntivo nelle camere da letto senza appesantirne la volumetria.

Il telaio estraibile, costruito con profilati d’acciaio verniciati con polveri epossidiche colorate, presenta nervature e angoli arrotondati per conferire robustezza strutturale preservando al contempo un aspetto raffinato. I meccanismi di apertura e chiusura, garantiti SKF sino a 30.000 cicli, sono integrati all’interno dell’alloggiamento a soffitto o a parete mediante guida telescopica in acciaio inossidabile.

I letti a scomparsa di fascia alta offrono al cliente la possibilità di personalizzare il telaio scegliendo tra varianti cromatiche eleganti come il bianco opaco, il grigio antracite o il nero. Materiali nobili quali l’alluminio anodizzato e il legno massello certificato FSC sono impiegati per le doghe e le testate, disponibili in finitura laccato lucido od opaco.

Grazie al design lineare e allo stile minimale, questo tipo di letto singolo a scomparsa coniuga perfettamente funzionalità e ricercatezza estetica, risultando indicato non solo per le camere da letto principali ma anche come arredo per camere ospiti o ambienti open space.