Party di compleanno: idee e suggerimenti per una festa per bambini

419
Party di compleanno

Si avvicina il compleanno dei vostri figli e non sapete da dove iniziare per organizzare un perfetto party? Siete nel posto giusto. Preparare delle feste di compleanno per bambini potrebbe sembrare semplice, ma la verità è che bisogna programmare tutto con grande attenzione per far passare al festeggiato una giornata che sia davvero indimenticabile.

Se non avete molta dimestichezza con l’organizzazione di un party e siete alla ricerca di idee allora non vi resta che continuare a leggere.

Dalla scelta della location al recapitare gli inviti

Come in ogni pianificazione ci sono delle priorità da affrontare. La prima è la scelta della location in cui si andrà a festeggiare il compleanno. Questa decisione è strettamente legata a più fattori: il budget che si ha a disposizione, il periodo dell’anno e il numero di invitati.

Per quanto riguarda la stagione il problema non sono né l’estate né l’inverno. In estate sappiamo che il tempo sarà piuttosto benevolo, per cui la festa può essere organizzata all’aperto, anche direttamente nel proprio giardino o in quello di amici e parenti. In inverno al contrario si tende a festeggiare al chiuso, perché le temperature sono più basse e il rischio di maltempo è piuttosto elevato. I veri dubbi sorgono quando ci si trova a pianificare un party in primavera o in autunno, dove il tempo si dimostra spesso capriccioso e variabile. In queste situazioni consigliamo di cercare delle location che abbiano spazio sia all’aperto che al chiuso.

L’altro elemento da valutare è la grandezza del posto, da decidere in base al numero di invitati alla festa. Se si vuole organizzare un party in grande stile si dovrebbero invitare parenti, amici, compagni di classe e di squadra.

Una volta decisa la location e il giorno arriva il momento di recapitare gli inviti. In cartoleria si possono acquistare dei simpatici e divertenti blocchetti per gli inviti, su cui scrivere quando e dove avverrà la festa e da consegnare poi agli invitati. Per una maggiore comodità consigliamo di inviare ai partecipanti anche un messaggio, ad esempio su Whatsapp, contenente tutti i dati, compresa la posizione GPS. Un invito cartaceo si può perdere molto più facilmente di un messaggio arrivato sul telefono.

Il giorno della festa

Se state organizzando una festa in totale autonomia dovrete occuparvi anche di preparare qualcosa da mangiare. Il nostro suggerimento è di sistemare diverse pietanze su un grande tavolo, così che ognuno possa servirsi in totale libertà. Non serve preparare dei piatti troppo elaborati: con i bambini vince la semplicità. Ordinate della pizza in qualche pizzeria dei dintorni, e portate in tavola rustici di vario genere, patatine, piccoli panini e altri piatti simili. In rete ci sono molte ricette che possono darvi la giusta ispirazione. Chi non vuole prendersi questo impegno potrebbe affidarsi a ristoranti che organizzano feste di compleanno e che spesso propongono dei veri e propri menù per queste occasioni.

Durante la festa i bambini non vogliono solo mangiare, ma desiderano divertirsi. Per questo potreste pensare di contattare qualche gruppo di animatori presenti in zona. Chiedendo in giro ad altri genitori potreste ricevere diversi feedback per capire chi può fare al caso vostro.

Infine non dimenticate la torta. Anche in questo caso la semplicità vince su tutto: torte al cioccolato o con la frutta sono molto apprezzate. Potete prepararne una direttamente nella vostra cucina, cercando qualche ricetta in rete.