Le nuove tendenze per l’arredo bagno 2021

672
colavene arredo bagno 2021
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Se volete ristrutturare il vostro bagno questo è l’anno giusto ma bisogna focalizzarsi su vari punti.

Vediamo insieme come si può ristrutturare il bagno partendo dalle pareti!

Quando si sta ristrutturando un bagno o magari lo si vuole progettare da zero la domanda è sempre la stessa: come vogliamo riscaldarlo? Principalmente, mettendo da parte il riscaldamento in sè indotto da termosifoni o affini, la scelta fondamentale da intraprendere è quella relativa alle pareti. Ultimamente l’isolamento termico è quello che sta spopolando di più perché è una pratica che aiuta a ridurre il flusso termico scambiato tra due zone che presentano differenti temperature. Nell’edilizia principalmente viene utilizzato per mantenere il calore all’interno dell’edificio e lasciare il freddo all’esterno. Ve lo consigliamo perché è la soluzione migliore per donare al vostro bagno un’aria moderna.

Arredo bagno 2021: cosa cambia?

Ecco le nuove tendenze che cambieranno il vostro bagno

Il 2021 è l’anno della rivoluzione per il vostro bagno. Infatti quest’anno tutto si basa sullo stile che si sceglie: principalmente sono molto in voga 5 stili in particolari. Eccoli qui riportati

  • uno stile naturale
  • uno stile geometrico
  • uno stile semplice
  • uno stile funzionale
  • uno stile ordinario

Lo stile naturale è ritornato in tendenza perché pian piano ci si sta distaccando sempre di più dalla campagna per tornare in città: è necessario allora circondarsi di natura quando il mondo fuori è troppo caotico. Il bagno non è solo un luogo per lavarsi ma è anche un luogo dove ci si può rilassare staccando la spina e dedicandosi a sè stessi o alla stanza nella sua complessità. Per rispettare al 100% lo stile nature bisogna porgere la propria attenzione su più fronti: i colori, il verde naturale, i materiali, la luce. I colori che spesso si usano per ricreare uno stile naturale sono il beige, i marroni, il grigio che si mischia con il verde. Il verde in questione deve essere ripreso anche attraverso delle piante fisiche come l’edera o la felce. I materiali perfetti da utilizzare sono quelli che richiamano la natura e la terra in tutte le sue forme: sarebbe ideale utilizzare il legno, il marmo o la pietra. La luce è fondamentale in questo tipo di arredamento; infatti l’ottimale è quello di creare delle ampie finestre per far entrare all’interno della stanza la luce naturale.

Il secondo stile, quello geometrico, è caratterizzato da mobili dalle varie forme regolari. Si preferiscono le vasche da bagno rettangolari, gli specchi dalle cornici semplici e lineari, i tappeti che richiamano delle circonferenze o degli ovali.

Il terzo stile è quello semplice e minimal; la parola chiave è quella dell’armonia. E’ preferibile creare uno spazio dalle linee precise; si richiama lo stile precedente riproponendo vasche e lavabi rettangolari o quadrati.

Il quarto stile è quello funzionale è basato principalmente sul concetto di modernità. Non c’è spazio per gli extra ma è fondamentale dedicarsi a un piccolo luogo dove dovrà regnare il relax fisico e mentale. Questo tipo di arredamento dovrà essere sviluppato anche sotto il punto di vista tecnologico; sarebbe ideale pensare a delle luci a led colorate. Un altro punto fondamentale per questo stile è quello di ottimizzare al meglio gli spazi unendo l’area bagno con l’aria lavanderia. Proprio per la lavanderia consigliamo un lavabo per lavanderia di ultima generazione come quelli della Colavene che uniscono il lavabo tradizionale con un mobile dedicato al cestino dei vestiti sporchi.

Perché sarebbe utile unire la stanza da bagno e la lavanderia?

Principalmente per due motivi fondamentali. Il primo è quello relativo allo spazio e allo stile che si vuole dare al proprio bagno: considerando l’altra stanza della vostra casa che avevate riservato per la lavanderia potrete utilizzarla come aria relax o come sgabuzzino. Il secondo motivo è fondamentalmente estetico: utilizzando un determinato tipo di arredo, come quello di ultima generazione che unisce il lavabo tradizionale con un lavabo per la lavanderia, si crea un’armonia generale che darà delle radiazioni positive a chi userà quella stanza.
L’ultimo stile da analizzare è lo stile ordinato che non lascia spazio al caos. Ogni angolo è studiato alla perfezione per non lasciare niente al caso: saranno presenti dei mobili specifici per raccogliere asciugamani e utensili vari; ogni oggetto avrà il suo posto assegnato. Si preferiscono i sanitari e i mobili sospesi per rispettare al 100% lo stile ordinato che si è preso precedentemente in considerazione.
Queste sono le idee migliori che possiamo consigliarvi per poter rinnovare il vostro bagno seguendo le tendenze del 2021!

Hosting wordpress a 1€ Hualma