I veri vantaggi di viaggiare su un’auto elettrica

36
auto elettrica

Molto chiacchierate e sempre più diffuse: ma quali sono i veri vantaggi di viaggiare su un’auto elettrica?

Le auto elettriche si stanno diffondendo sempre di più e ormai è facile incontrarle per strada, sempre silenziose ma scattanti e agili come i veicoli più tradizionali. Insomma, non hanno propria nulla da invidiare ai motori a carburanti fossili e ormai sono palesi e noti i benefici che le accompagnano, quali?

Eccovi qui una lista di cinque ottimi e indiscutibili vantaggi di viaggiare su un’auto elettrica.

1. Sono a basso impatto ambientale!

Le basse emissioni prodotte dalle auto elettriche sono il primo dei punti di forza di questi veicoli. Secondo uno studio della Vrije Universiteit Brussel su trasporti e ambiente le emissioni di un’auto elettrica ammontano indicativamente alla metà di un veicolo diesel di pari dimensioni. Lo studio è poi stato confermato da numerose altre analisi di confronto che si sono svolte a livello Europeo in alcune delle maggiori città.

Quindi i vantaggi di viaggiare su un’auto elettrica possono essere più o meno graditi ma è indubbio che oggigiorno sia importante fare scelte ecologiche per il mantenimento dell’ambiente.
Non a caso alcune delle città più green del mondo hanno deciso di vietare la vendita di modelli a carburante fossile nel futuro prossimo, per liberare definitivamente dalle emissioni i centri città che sono attualmente i luoghi che risentono maggiormente del traffico cittadino e del conseguente inquinamento.

2. Fare rifornimento è economico

Sicuramente un grande pro delle auto elettriche che non possiamo né vogliamo ignorare è la questione economica. Non parliamo dell’acquisto iniziale ma dei costi di rifornimento che, si sa, incidono per anni e anni sul portafogli di chi possiede un’auto!

Uno dei maggiori vantaggi è la capacità dei veicoli elettrici di recuperare energia in fase di frenata: questo meccanismo si chiama frenata rigenerativa e funziona esattamente come le dinamo delle biciclette che tutti conosciamo. In città quindi l’auto elettrica dà il suo meglio: tra frenate e piccoli stop-and-go dovuti al traffico la batteria viene ricaricata spesso e il portafogli ne guadagna!

L’energia elettrica è poi notoriamente più economica dei combustibili fossili e per quanto il costo possa variare di fornitore in fornitore la cifra finale non si avvicinerà minimamente ad un mese di pieni di benzina.

3. È silenziosa e facile da guidare

Il comfort di guida non è mai da sottovalutare. La silenziosità delle auto elettriche le rende indubbiamente desiderabili sia per i guidatori che per le città stesse, che vedono l’inquinamento sonoro abbattuto considerevolmente con l’aumentare di questi veicoli. Inoltre è ormai confermato che, a parte per alcuni piloti vecchia scuola, il cambio automatico è una comodità non da poco e rende la guida pratica e facile anche a chi non è mai stato un gran guidatore. Insomma, la facilità e la piacevolezza di utilizzo è garantita e nel traffico quotidiano chi non desidera un po’ di comodità in più?

4. Vanno dappertutto!

L’ennesimo vantaggio di viaggiare su un’auto elettrica è la possibilità di andare pressappoco ovunque. Non tutti sanno infatti che le auto elettriche non sono soggette alle restrizioni sulla circolazione e pertanto possono accedere anche alle zone ZTL in tutto il mondo.

Inoltre sono moltissimi i comuni italiani ed esteri che rendono gratuiti i parcheggi sulle strisce blu ai guidatori di auto elettriche. Per quanto riguarda l’Italia però bisogna sapere che le normative sono comunali e quindi è sempre bene verificare online o telefonicamente quali sono le concessioni date ai mezzi elettrici.

5. I costi di mantenimento sono più bassi

Dal punto di vista fiscale i vantaggi sono discreti: è infatti prevista l’esenzione dal pagamento del bollo per i primi 5 anni dall’acquisto e la copertura assicurativa può essere ridotta fino al 50%!
Anche in questo caso le normative sono differenti in quanto locali ed è sempre bene informarsi e controllare ma non si può negare che non valga la pena di valutare un auto elettrica la prossima volta che se ne avrà bisogno.