Consigli per una efficiente flotta aziendale

751
flotta aziendale

In molti settori imprenditoriali è importante avere a disposizione delle efficienti flotte aziendali. Le soluzioni sono molte e possono essere molto convenienti sia per coloro che vogliono aggiornare la propria flotta, sia per chi vuole crearne una da zero. Un esempio sono le vantaggiose offerte leasing auto, a cui si aggiungono formule molto interessanti come il noleggio a lungo termine.

In questo articolo abbiamo raccolto e elencato alcuni consigli e suggerimenti da tenere in considerazione per realizzare la flotta più adatta per le esigenze della propria impresa.

Leasing o noleggio?

Acquistare da zero una intera flotta aziendale può essere molto dispendioso, soprattutto per le aziende che sono agli inizi e non hanno molta liquidità alle spalle. In questi casi le soluzioni migliori possono essere rappresentate dal leasing e dal noleggio. Queste formule potrebbero sembrare piuttosto simili ad uno sguardo superficiale, ma in realtà contengono delle differenze da non sottovalutare.

Il leasing è un tipo di accordo che unisce le caratteristiche di un finanziamento a quelle di un noleggio a lungo termine. Si decide quale auto ottenere e si stringe un contratto che prevede una precisa durata nel tempo, con un numero determinato di rate da versare mensilmente. Quando il leasing arriva alla scadenza il cliente può decidere se riscattare il mezzo, versando una ulteriore rata finale, o se invece restituirlo.

Il noleggio a lungo termine è un vero e proprio noleggio, e in quanto tale non prevede alcun tipo di riscatto. Il principale vantaggio è costituito dalla presenza di diversi servizi inclusi a fronte del pagamento del canone. Di solito sono compresi i costi relativi alla manutenzione ordinaria e anche quello dell’ assicurazione RCA.

Qual è il migliore, il leasing o il noleggio? Tutto dipende dalle proprie esigenze. Il leasing è una buona soluzione per chi vuole decidere in un secondo momento se cambiare la vettura o se tenerla. Il noleggio è l’ideale per chi preferisce rinnovare periodicamente la flotta aziendale.

Risparmiare con la mobilità elettrica

Passare alla mobilità elettrica può essere un’ottima soluzione, sia che si voglia realizzare una flotta aziendale dal nulla, sia che si desideri aggiornare la flotta che già si possiede.

Le auto elettriche hanno al loro interno un motore full electric, che non ha bisogno di carburanti come benzina o diesel. L’uso dell’energia elettrica consente di diminuire il costo dei propri spostamenti, con una riduzione delle spese per la propria azienda. Minori consumi si traducono nella possibilità di ottenere maggiori ricavi.

Queste macchine sono alimentate da una batteria agli ioni di litio, che ha bisogno di essere ricaricata ciclicamente. Per questo consigliamo di acquistare a installare delle colonnine nella rimessa o nel cortile aziendale, così da ricaricare in fretta i veicoli e usarli di nuovo il prima possibile.

Oggi sono disponibili anche dei veicoli commerciali completamente elettrici.

I vantaggi della condivisione

Il car sharing è un concetto molto noto nel settore privato, e visto il suo successo anche le imprese hanno cercato di farlo proprio, riadattandolo.

Molte aziende hanno scelto il Corporate Car Sharing, sviluppando dei sistemi per rendere più efficiente l’uso della propria flotta. Usando software di tipo smart è possibile organizzare al meglio tutti gli spostamenti, spingendo alla condivisione e alla riduzione dei consumi.

Un altro effetto del car sharing a livello aziendale è la necessità di avere meno automobili a disposizione.