L’importanza del nastro da imballo per le spedizioni delle aziende

175
nastro da imballo

Con lo sviluppo di Internet e del mondo del web di questo ultimo decennio, sempre più persone hanno deciso di cambiare il proprio modo di fare acquisti. Se prima, infatti, si preferiva acquistare vestiti, elettrodomestici ecc. nei vari negozi e centri commerciali, ora la maggior parte della gente acquista online, sulle tantissime piattaforme messe a disposizione, di cui Amazon ne è l’esempio più lampante.

Comprare online, infatti, assicura diversi vantaggi rispetto a comprare fisicamente, come per esempio i prezzi a volte molto convenienti su Internet, la possibilità di un ottimo ed efficiente servizio clienti in caso di problemi o di resi, spedizioni molto comode direttamente all’indirizzo della propria abitazione in pochi giorni lavorativi.

Le spedizioni, infatti, sono un punto cruciale dello shopping online. Affidati a specifici corrieri espressi, o al sistema nazionale delle Poste, i pacchi, con qualsiasi loro contenuto all’interno, devono essere ben imballati, con abbondante protezione esterna ed interna, come per esempio l’utilizzo comune di pluriball o polietilene a bolle d’aria e sigillati con uno specifico nastro da imballo.

Quest’ultimo, può diventare un aspetto molto importante non solo per la fase di imballaggio, ma anche per la promozione stessa dell’azienda su cui il cliente ha acquistato. Vediamo perché.

Perché è fondamentale il nastro da imballo nelle spedizioni

Il nastro autoadesivo per l’imballo di pacchi di piccole e grandi dimensioni non è un semplice scotch comune come tutti gli altri. È. formato da un lato non adesivo e da un lato sensibile alla pressione, chiamato Pressure Sensitive Adhesive.

Questa parte adesiva è molto efficace a temperatura ambiente e molto resistente, e si attacca direttamente in pochi secondi per pressione alla superfice desiderata, richiudendo completamente il pacco e permettendo una completa isolazione del contenuto interno dall’ambiente esterno. La parte adesiva può essere composta da svariati materiali come, per esempio, da gomma naturale, “Hot Melt”, acrilici a solvente, dispersioni/emulsione acquose. (In questa pagina potete trovare le diverse tipologie di nastro per imballaggio ad uso aziendale)

Infine, questi nastri per imballo possono essere montati direttamente su specifici macchinari automatizzati per nastrature, per velocizzare il processo, o utilizzati direttamente manualmente da personale con competenza.

I nastri personalizzati come promozione delle aziende

Se, come abbiamo appena visto, i nastri hanno un’importante e fondamentale funzione per l’imballaggio dei pacchi per le spedizioni delle varie aziende, sotto un altro aspetto possono essere molto interessanti per la promozione dell’azienda che spedisce.

Questi nastri da imballo, sul lato non adesivo, ovvero quello esterno, possono essere stampati e personalizzati. Si può cambiare la tipologia di “skin”, cambiare il colore, inserire parole ed immagini. Citando di nuovo la piattaforma e-commerce più famosa, Amazon, possiamo notare che i suoi pacchi che ci arrivano a casa sono chiusi da nastri personalizzati. Nel caso delle spedizioni standard, sono nastri semplici con il logo ma, nel caso di spedizioni utilizzando Amazon prime, l’abbonamento che permette spedizioni rapide in un giorno, viene utilizzato uno specifico nastro di colore nero con in evidenza la scritta “Prime” in blu.

Ovviamente, se questo aspetto è caratteristico e utile per la promozione dell’azienda o di un servizio come in quest’ultimo caso, assume, sotto un certo aspetto, anche un valore legale. Le aziende, infatti, non possono utilizzare nastri di altre piattaforme, spacciandosi per quelle, e, nel caso, possono rischiare una grande denuncia per violazione dei diritti e del marchio.
Infine, sui nastri, non solo può venire stampato il logo dell’azienda e quindi avente una funzione di personalizzazione. Infatti, è molto comune trovare nastri da imballo con scritto la parola “fragile”. Stanno ad indicare, appunto, che il prodotto all’interno dell’imballo è molto delicato ed a rischio rottura, pertanto l’obiettivo è quello di mettere in preallarme il corriere, che dovrà pertanto prestare particolare attenzione nel carico/scarico e nel trasporto.