Marketing: miti da sfatare se vuoi continuare a stare sul pezzo

204
marketing

Nel marketing le capacità di districarsi e capire come ottenere il successo sono tutto. Essere bravo a capire in anticipo come si muove la concorrenza, ad anticipare le mode ed a fare lauti profitti non è da tutti. Inoltre, esistono dei miti duri da scalfire. Purtroppo, questi miti possono farti perdere vendite se basi tutte le tue decisioni di marketing soltanto su di loro. Proprio per questo intendiamo offrirti alcuni consigli di web marketing per abbattere queste barriere ed aumentare le vendite.

Iniziamo a sfatare questi miti di

Marketing

Sei consapevole del fatto che puoi riuscire a vendere il tuo prodotto online a prezzi da capogiro? Lo sai che chi compra non è detto che vuole comprare sempre al prezzo più basso?

Mito da sfatare: le persone comprano un prodotto al prezzo più basso che riescono a trovare (h3)

Non è vero! Questo vorrebbe dire che aziende come Ferrari, Lamborghini, Dolce & Gabbana, Gucci, Cartier, Rolex non dovrebbero neanche esistere. Se fosse vero questo mito sarebbero aziende fuori mercato, nessuno comprerebbe da loro. Tuttavia, la facilità di ricerca che Internet offre e la possibilità di scegliere un’infinità di prodotti simili (ma non uguali!), la gente compra da loro.

Le persone sul web sono generalmente pigre e non vanno a fondo nelle loro ricerche quando vogliono acquistare un prodotto. Proprio per questo motivo, anche se online è molto più facile controllare i prezzi relativi al costo di un prodotto e si hanno molte più possibilità di comparazione, le persone spesso acquistano un prodotto ad un prezzo superiore a quello che potrebbero.

Quindi cosa fa comprare la gente? La capacità di riuscire a padroneggiare la comunicazione ed il marketing a proprio vantaggio. Il fatto di saper inviare il giusto messaggio, a tempo debito, a chi è in cerca di un prodotto specifico è ciò che rende vincente un’azione di marketing rispetto ad un’altra. Sapere come si comporta un’utente, la capacità di creare azioni di marketing specifiche, farsi trovare online attraverso un posizionamento del sito web con le parole chiave in target. Bene, tutto questo porta al successo se supportato dai cosiddetti trigger di acquisto. I più comuni sono:

  • Fiducia nel venditore
  • Un alto valore percepito
  • Raccomandazioni
  • Facilità di acquisto

L’ammazza mito

  1. Stabilisci in modo forte chi sei e le tue credenziali. Ad esempio: “abbiamo oltre 40 anni di esperienza nella manifattura della nostra seta. Quindi sappiamo come lavorarla e cosa la rende di pessima qualità.”
  2. Trova gli agganci (Trigger) per migliorare il tuo valore percepito del prodotto o servizio. Fai percepire perché la tua qualità costa e dimostra chiaramente il valore del prodotto quando viene immesso sul mercato.
  3. Assicurati di includere sempre dei TOP consigli e delle informazioni esclusive nella tua pagina di vendita del prodotto.
  4. Semplifica al massimo la possibilità di comprare i tuoi prodotti. Inoltre, è di fondamentale importanza migliorare ed ottimizzare il tuo processo di spedizione del prodotto non introducendo barriere all’acquisto come moduli aggiuntivi, metodi di pagamento complessi ed informazioni importanti poco chiare.

Mito da sfatare: offrire a chi compra la possibilità di scelta ne aumenta le vendite

Di fronte a diverse opzioni di scelta, la maggior parte delle persone ha difficoltà a prendere una decisione. Spesso si reagisce procrastinando, magari successivamente andando da un venditore che offre un prodotto con informazioni e possibilità di scelta limitate e più chiare.

Ora con questo non vogliamo dire che devi aggiungere un qualcosa di extra o fare un up sell al tuo prodotto. Desideriamo soltanto farti capire che basta indicare chiaramente cosa è incluso nel prodotto e non offrire opzioni che tendono a confondere la vendita, rendendo l’acquisto più difficile da elaborare.

La mente umana funziona meglio quando gli offri soltanto due possibilità di scelta. In questo caso: vuoi comprare o non vuoi comprare?

L’ammazza mito

  1. Offri un solo prodotto, o crea un bundle di prodotti per ogni singola pagina web del tuo sito. Puoi avere un menu chiaro (e breve) su ogni pagina per incoraggiare più acquisti. Se hai più di un’opzione per un prodotto o servizio, dai loro nomi diversi e presentali separatamente. Ad esempio, puoi diversificare i prodotti con il classico “silver”, “Gold”, e “Platinum”. Questo potrebbe riuscire a far percepire la diversità dei tuoi prodotti ed a rendere le tue vendite migliori.
  2. Cerca sempre di offrire un prodotto o una gamma di servizi o prodotti che siano facilmente comprensibili. Dovresti essere in grado di spiegare ciascuno dei tuoi prodotti in una o due frasi. Se non riesci a spiegare un tuo prodotto in una o due frasi, come ti aspetti che i tuoi potenziali acquirenti comprendano ciò che stanno acquistando?

Mito da sfatare: tutti hanno bisogno del tuo prodotto o servizio

Sfortunatamente, molte persone non credono di aver bisogno di un particolare servizio o prodotto. Ovviamente, con oggetti come gli Smartphone molti saranno coloro che hanno la tendenza ossessiva ad acquistare sempre l’ultimo modello per essere sempre al passo con la tecnologia. Saranno molti i ragazzi che cercheranno di acquistare l’ultimo modello, facendo accumulare ingenti ricchezze alle case produttrici.

Se credi a questo mito, allora credi anche di poter avere successo senza investire molto nel web marketing o nelle strategie di vendita online. Sfortunatamente, nonostante quello che alcuni esperti di web marketing dicono, non succede così. Infatti, creare un’attività di successo è non è affatto semplice.

La maggior delle aziende si concentra solamente nel ricercare potenziali clienti, cercano soltanto la vendita. Però, dimenticano di focalizzare anche le loro azioni sulla comunicazione strategica dei loro prodotti e servizi. Perciò, vogliamo offrirti un consiglio: anche se pensi che il tuo prodotto o servizio sia necessario a molte persone, hai sempre bisogno di una strategia di marketing per raggiungerli e un messaggio di vendita persuasivo per chiudere le vendite.

L’ammazza mito

  1. Fai degli studi per scoprire dove sono i tuoi potenziali clienti, quali bisogni e desideri particolari hanno e cosa cercano di risolvere.
  2. Inserisciti in un mercato di nicchia ben definito in cui il tuo prodotto o servizio può riuscire a risolvere un bisogno unico ai clienti.
  3. Progetta il tuo prodotto o servizio per soddisfare queste esigenze.
  4. Fai dei test per capire come agire sul mercato. Testa, testa, modifica, testa, perfeziona, testa e ottieni il feedback dei clienti. In questo modo riuscirai a mettere a punto la tua migliore strategia di azione.

A meno che tu non sia un guru del marketing da un milione di dollari, ricorda che la migliore strategia di marketing la troverai facendo azione, sbagliando e perfezionando le tue attività di web marketing. Speriamo che i consigli offerti sopra ti possano aiutare a non commettere errori grossolani.