L’utilizzo della pietra fossile nell’arredamento

66
pietra fossile nell’arredamento
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Il settore dell’arredamento per interni ed esterni ha subito diverse evoluzioni nel corso degli anni, integrando materiali preziosi negli oggetti di arredo.
Artigiani, scultori ed esperti di settore utilizzano sempre più la pietra fossile e il cristallo come materiali per tavoli e altri oggetti di design, grazie alla loro versatilità.

In passato, alcuni materiali erano destinati ad un unico utilizzo e per un determinato ambiente. Oggi, invece, è possibile utilizzare molti materiali per realizzare tanti e diversi tipi di oggetti di arredo.
La pietra e la pietra fossile, come il legno, venivano utilizzati come materiali per un arredamento rustico, presenti in zone di montagna. Grazie alle evoluzioni del design e dei materiali disponibili, è possibile trovarli in molti ambienti diversi tra di loro.

Le basi in pietra per i tavoli possono essere realizzate da diverse tipologie di pietra fossile, come la Pietra di Vicenza, che ha origine nei monti Berici.
Ogni tipologia di pietra viene conservata e valorizzata al momento della lavorazione, in modo da realizzare oggetti unici nello stile e nei dettagli.

Le basi in pietra fossile per tavoli in cristallo sono molto richieste e amate dagli appassionati del design e dell’arredamento elegante e minimal.

I diversi utilizzi della pietra

Oggi possiamo notare la presenza della pietra in diversi ambienti e utilizzata per scopi differenti. Può essere applicata sia internamente che esternamente, come rivestimento dei muri o come componente decorativo nei giardini.

Le pietre sono molto apprezzate perché creano un’atmosfera di relax e di tranquillità, richiamano la natura e si inseriscono bene in contesti rustici, eleganti, urbanistici e minimal.
Grazie all’utilizzo delle pietre, con il passare degli anni, è aumentato l’interesse e per le pietre fossili come materiale di arredo. Spesso utilizzate all’interno delle case, possono essere lavorati in diversi modi e, grazie ai dettagli unici di ogni pietra, offrono ad ogni ambiente un tocco personale.

La pietra fossile per l’arredamento

È possibile trovare la pietra fossile come rivestimento di pavimenti e pareti, come base per mobili, tavoli e altri componenti di arredo.
Utilizzare questa tipologia di pietra come base per gli oggetti di arredo, significa dare all’oggetto un aspetto solido, elegante e lussuoso. Ogni pietra fossile è caratterizzata da una propria sfumatura e da particolari unici, che permettono di realizzare tanti oggetti e in modo differente. Non è possibile trovare in natura un blocco di pietra fossile uguale ad un altro.

Il bagno è l’ambiente in cui si concentra il 90% di utilizzo della pietra fossile, perché con le sue forme e colori regala un senso di benessere assoluto, per questo motivo è un materiale molto usato nelle spa.

Alcune pietre contengono dei materiali al loro interno che cambiano l’aspetto e la colorazione della pietra anche dopo la lavorazione. Il ferro presente in alcune pietre fossili, ad esempio, acquista bellezza e colori con il tempo: se una pietra fossile ricca di ferro è stata utilizzata per realizzare un lavabo, il contatto con l’acqua farà ossidare il ferro al suo interno e farà uscire delle bellissime venature ramate.

Hosting wordpress a 1€ Hualma