Come creare un marketplace online, le migliori soluzioni

346
marketplace online

L’economia sta cambiando radicalmente e internet sta diventando ogni giorno di più il luogo in cui si realizzano i principali servizi commerciali. Un esempio sono i sempre più diffusi marketplace. Ma cosa sono e come crearne uno e renderlo interessante per i compratori?

Le migliori idee per costruire il perfetto marketplace

Un marketplace online non è altro che un negozio in rete, che combina offerte relative a prodotti e/o servizi di diversi venditori. I clienti molto spesso sono solamente interessati a comprare un prodotto o a voler usufruire di un servizio, quindi potrebbero non notare la differenza tra un marketplace e un altro, tuttavia vi sono diverse soluzioni di e-commerce richieste nelle quali sono rivendicate specifiche logiche di gestione aziendale.

Secondo le ultime ricerche, i marketplace online totalizzano quasi la metà delle vendite di prodotti elettronici a livello globale e questo ha reso questo tipo di servizi assai richiesti sia dai clienti ma soprattutto da chi vuole aprirne uno, sebbene proprio questo crei di per sé una forte concorrenza. Per cui è importante usare delle strategie per rendere il proprio marketplace il più interessante.

Uno degli elementi fondamentali è quello di dotare la app del marketplace di funzionalità avanzate. Solo in questo modo si manterrà il sito di e-commerce al passo con la concorrenza.

Un altro passo importare da fare è quello di utilizzare uno dei diversi strumenti avanzati di analisi del web, che rappresentano un elemento chiave per farsi un’idea piuttosto precisa di dove provenga generalmente il traffico di ingresso al proprio marketplace, ossia l’utenza, e puntare proprio su quei canali di marketing.

Esistono poi diversi marketing tools, ovvero strumenti che facilitano azioni quali il tenere sotto controllo le diverse attività di marketing e i vari tipi di pubblicità. Alcuni sono gratuiti, altri hanno funzionalità più specifiche, quindi sono a pagamento.

Uno dei migliori modi per incrementare le vendite è usare la giusta grafica, ad esempio, con la fotografia del prodotto a 360° e in 3D.

Fondamentale è poi lo strumento di ricerca avanzata. Questa dovrebbe avvenire sia per voce, ma soprattutto per immagine, che fa si che con tutta probabilità una visita al sito o all’app termini con un acquisto.

Cscart: Uno dei migliori multi-vendor marketplace italiani online

Tra i diversi software di marketplace, sicuramente il più funzionale è Cs-cart. Ha dimostrato, infatti, di essere dotato di una gamma di funzionalità più completa, tanto da essere sufficiente per avviare e sviluppare con successo ogni tipo di progetto di marketplace.

Cs-cart utilizza quegli strumenti che servono ad attirare fornitori e vendere articoli, evitando tutto quello spreco di budget che viene determinato dall’acquisto di componenti aggiuntivi per compensare alle funzionalità mancanti.

Ma come funziona?

Cs-cart consente al proprietario di un negozio di creare un mercato nel quale più venditori possono vendere i propri prodotti. Il catalogo generale dei prodotti è formato da tutti i prodotti caricati dai fornitori su un marketplace. Allo stesso tempo, l’acquirente può trovare il prodotto desiderato selezionando la categoria di prodotto desiderata, tramite un filtro o effettuando una ricerca sul sito.

Cs-cart è un’ottimo strumento per diversi motivi.
In primo luogo perché permette una comoda distribuzione dei pagamenti: in poche parole, è possibile lo scambio automatico dei fondi tra il proprietario e i venditori all’interno della piattaforma.

In secondo luogo, permette ai fornitori di creare un multi-vendor marketplace online con un design unico, modificando il design e il layout e permettendo il caricamento automatico dei prodotti. Sembrerebbe una cosa poco importante, in realtà il design offre un’ulteriore opportunità per distinguersi dagli altri venditori.

Tra l’altro CS-Cart consente anche di personalizzare il livello di accesso per i diversi amministratori, un elemento di fondamentale importanza per la sicurezza del marketplace e la prevenzione di azioni errate degli utenti.

Elemento fondamentale è la comunicazione diretta tra clienti e venditori. Gli utenti, infatti, hanno la possibilità di interagire con il venditore sulla pagina del prodotto, per ottenere maggiori informazioni, ponendo le basi per l’istaurazione di un rapporto di fiducia tra cliente e venditore.