Quali sono le migliori ricette per il pane fatto in casa

154
Pane fatto in casa
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Il pane fatto in casa è forse una delle preparazioni più eccellenti per chi vuole cimentarsi in cucina, indipendentemente dalla propria esperienza. Non vi è una sola ricetta per il pane fatto in casa ma diverse varianti più o meno semplici tra cui scegliere. Trattandosi comunque di un prodotto particolare bisogna seguire attentamente la procedura al fine di ottenere un panetto perfettamente lievitato.

Ricetta per il pane fatto in casa con lievito madre

Il pane fatto in casa con lievito madre è eccellente e permette di ottenere una bella consistenza, molto fragrante e profumata. Si tratta del pane casereccio per eccellenza, con la sua crosta croccante e la mollica soffice e abbondante. La differenza e la maggiore peculiarità di questo pane è sicuramente la sua capacità di essere conservato più a lungo rispetto alle altre tipologie.

Ingredienti per il pane fatto in casa con lievito madre:

800 grammi di farina tipo 0

3 cucchiaini di sale fino

1 cucchiaino di miele

300 grammi di lievito madre

500 ml di acqua a temperatura ambiente

Procedimento per il pane fatto in casa con lievito madre:

Per prepararlo la prima cosa da fare è prendere il lievito madre e tenerlo a temperatura ambiente per circa due ore. Questa procedura è fondamentale per la corretta riuscita della ricetta, quindi è meglio anticiparsi così da avere il tempo necessario. Stando fuori dal frigo il lievito inizierà ad espandersi. Per la ricetta del pane fatto in casa ne occorrono 300 grammi. A questo punto è necessario inserire in una ciotola gli ingredienti: dapprima il lievito, poi 500 millilitri di acqua a temperatura ambiente e infine un cucchiaino di miele (in alternativa utilizzare un cucchiaino di zucchero). Impastare per circa quattro minuti e poi aggiungere la metà della farina (ovvero 400 grammi). Impastare per altri cinque minuti e versare la restante parte di farina (400 grammi) e tre cucchiaini di sale fino. Continuare a lavorare il composto. Al termine è necessario trasferire il panetto in un contenitore ampio e coprire il tutto con un coperchio o un canovaccio. La lievitazione dura dodici ore. L’impasto deve avere la tipica forma di pagnottella. Una volta che sarà pronto andrà trasferito in un’altra ciotola, all’interno di un panno infarinato. Richiudere completamente il tutto e lasciar proseguire la lievitazione per altre quattro ore. A questo punto è pronto per essere cotto. Il forno deve essere preriscaldato a 250 gradi con la teglia già all’interno in modo che si riscaldi. Depositare il panetto ormai cresciuto e attendere venti minuti per la prima cottura e poi altri quindici minuti a 180 gradi per il finale. Importante sempre fare attenzione al forno poiché l’impasto per il pane fatto in casa con lievito madre è delicato, e necessita della giusta cottura.

Ricetta del pane fatto in casa con lievito secco

La ricetta del pane fatto in casa con lievito secco è l’ideale per tutti coloro che desiderano sfornare del pane caldo ma non hanno tempo o voglia di aspettare la lievitazione naturale. Questo garantisce comunque un ottimo risultato ed è una componente essenziale e molto gradita in tutte le cene.

Ingredienti per il pane fatto in casa con lievito secco:

500 grammi di farina Manitoba

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

300 ml di acqua a temperatura ambiente

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

1 bustina di lievito secco

Procedimento per il pane fatto in casa con lievito secco:

La prima cosa da fare è setacciare la farina ed unirla al lievito (bustina o panetto), allo zucchero (un cucchiaio di miele è una valida alternativa) e al sale. La lavorazione deve essere delicata e bisogna versare gradualmente l’acqua tiepida mentre si impasta. Poi aggiungere due cucchiai di olio extra vergine di oliva e continuare a lavorare l’impasto lentamente. Una volta ottenuto un composto omogeneo è possibile trasferirlo su un piano di lavoro correttamente infarinato, per evitare che lo stesso si attacchi al piano. Il panetto deve avere proprio la forma di una sfera schiacciata. Al centro è necessario fare un taglio a forma di croce, affinché riesce a lievitare e poi cuocere al meglio. Inserire la pagnotta delicatamente in una ciotola infarinata e lasciar lievitare per 45 minuti/1 ora. L’impasto può essere quindi infornato direttamente se si vuole una grande pagnotta, oppure trasformato in piccoli panetti se si vuole ottenere dei panini. In quest’ultimo caso è meglio lasciar lievitare 15 minuti aggiuntivi dopo aver creato le piccole pagnotte. Preriscaldare il forno con la teglia all’interno a 200 gradi (tenendo conto sempre delle prestazioni del proprio forno). Posizionare la pagnotta dopo dieci minuti e al ripiano sottostante una ciotola con l’acqua per conferire all’impasto il giusto livello di umidità. In questo modo durante la cottura il pane non diventerà secco all’interno. Ideale passare un po’ di acqua sull’estremità, per evitare che si crosti troppo. Cuocere per 30 minuti e lasciar riposare fuori dal forno. La ricetta per il pane fatto in casa con lievito secco è piuttosto rapida e quindi può essere eseguita prima di un pranzo o una cena.

Attenersi scrupolosamente alle dosi indicate poiché questa tipologia di lievito ha bisogno di una soluzione di acqua e zucchero per potersi attivare e favorire la lievitazione in tempi brevi.

Hosting wordpress a 1€ Hualma