pelo e contropelo
di redazione
Convocazione a Palermo giorno 13 Dicembre per Raffaele Stancanelli, le motivazioni d'urgenza recitano "Grave situazione finanziaria e anomalie gestionali del Comune di Catania". Il Comune ha tempo per presentare entro il 7 dicembre memorie ed argomenti a difesa del suo operato. Il documento completo con i rilievi dei Magistrati contabili è disponibile sulla pagina Facebook ildito.it
di Nino MIlazzo
E' stato uno spettacolo. Difficile dire se drammatico o ridicolo: forse l'una cosa e l'altra. Quella voce tremante e quel respiro affannoso hanno subito rivelato la tensione dell'uomo, un uomo alterato da un'incontenibile emozione collerica. Poi, a mano a mano che lo show della conferenza stampa di Villa Gernetto andava avanti, le parole di Silvio Berlusconi, tutta la sequenza del suo lungo discorso, hanno assunto un tono sbalorditivo, quasi surreale...
di Anna Cardo
La notizia che Bersani candida Berretta non c'è e non c'è mai stata. Nonostante il corto circuito della rete di questa mattina. Una di quelle notizie mistiche nate da una sorta di telefono senza fili che, partendo da una affermazione in un contesto, l'ha fatta diventare tutt'altra cosa. Una bufala appunto
di Anna Cardo
I palermitani hanno scelto il "vintage", "l'usato sicuro". Orlando rappresenta la sicurezza di chi ha esperienza, coerenza e non può certo essere factotum di nessuno. E' l'usato sicuro e l'unica novità della politica palermitana degli ultimi decenni. Per questo lo slogan della sua campagna elettorale era più che azzeccato: "Il sindaco lo sa fare"
COMMENTI /  Enzo Bianco: «Dopo il pasticcio primarie, il PD non distrugga il rapporto con Orlando» 
COMMENTI / Capuana e Galletta: «Stop a sostegno a governo Lombardo, bene Mangano a Paternò» 
 
di Cirneco
Congresso Pdl, ecco com'è andata. Per il sindaco di Catania, partito da conquistatore, un ritorno con le "pezze". Il tentativo di infiltrazione di Lombardo sembra fallito. Vedremo come andrà a finire...
di Anna Cardo
Oggi la smentita dell'ufficio stampa dell'archistar: nessun incarco ricevuto per la progettazione, non stiamo lavorando su questo. Ma allora cosa ci ha raccontato il sindaco in questi lunghi mesi? E perché non ha verificato che l'incarico era stato dato? Cosa c'è dietro questa pantomima?
di Tintin
Il secondo reportage fotografico del nostro inviato "Tintin", giovane giramondo che concentra il suo obiettivo su Catania. Per scoprire, stavolta, in che condizioni sono una delle più prestigiose piazze della città e il giordino storico, vandalizzati e abbandonati... E meno male che per l'amministrazione comunale va tutto bene.
(Altre Foto)
 
di Nino Milazzo
L'OPINIONE / Forconi e forza d'urto, dinanzi alla gravità di ciò che è accaduto non si può restare inerti o indifferenti, limitandosi a una rassegnata archiviazione della "pratica". Per come sono andate le cose, si avverte l'esigenza di un'analisi attenta e rigorosa che permetta di fare chiarezza su tutte le dinamiche, le responsabilità e ambiguità dei fatti
di Tintin
Ecco il reportage fotografico del nostro inviato "Tintin", giovane giramondo che stavolta girerà la nostra città. Oggi tocca alla scogliera di Catania, da piazza Nettuno a Ognina . Degrado, sporcizia, mattonelle divelte ed incuria contrastano ferocemente con la bellezza del nostro mare. E meno male che per l'amministrazione comunale va tutto bene.
Occorre avere più cura per la nostra città e più rispetto per i suoi tesori.

(Altre Foto)
 
di Anna Cardo
Nemmeno una lungo tutto l'asse dei viali segnala tra quanto arriverà l'autobus. Insomma, non funzionano. Eppure lo scorso ottobre erano state inaugurate in pompa magna come il primo passo della "rivoluzione" del trasporto pubblico. E invece sono passati tre mesi e sono tutte inattive. Questa mattina le abbiamo fotografate una ad una... 
Enzo Bianco e i consiglieri comunali del PD puntano il dito contro la spesa del Comune per il servizio di smaltimento e raccolta, che costa circa 70 milioni di euro l'anno, ben 13 in più di qaunto costa all'Ato Simeto Ambiente ceh serve un territorio più ampio, una popolazione maggiore e fa la raccolta porta a porta in 16 dei 18 Comuni che serve. Intanto c'è da raggiungere l'obiettivo del 65% di differenziata entro il 2015...
La replica dell'assessore Torrisi
Enzo Bianco, i consiglieri comunali del PD Saro D'Agata, Francesca Raciti, Carmelo Sofia, Pippo Castorina, Lanfranco Zappalà e il consigliere del gruppo Misto Francesco Navarria chiedono fatti all'Amministrazione. «Non si può esautorare il Consiglio comunale su Corso dei Martiri e sulla variante al Pua. Del Piano regolatore, nonostante i tanti annunci da due anni a questa parte, non è arrivato nemmeno un atto da esaminare»
di Nino Milazzo
Cos'altro deve succedere perché il presidente del Consiglio si arrenda? Governo di larghe intese o voto anticipato: ecco il dilemma che si pone in queste ore in cui la tenuta del governo è vicina al collasso. L'auspicio è che la discontinuità liberatoria che ci si attende non sia il risultato della pressione dei mercati ma il frutto di una scelta politica presa per mettere l'Italia di nuovo in carreggiata
di Cirneco
Durante il suo comizio in consiglio comunale Stancanelli ha dimostrato di essere un ottimo interprete di rappresentazioni teatrali dialettali.La realtà, peró, è un'altra: si ostina a disconoscere le responsabilità del suo vate politico tal Raffaele Lombardo che da vicesindaco di Scapagnini ha bellamente acceso mutui e autorizzato centinaia di incarichi "a scavalco" e  nello Scapagnini II ha operato manifestamente come "padrone del vapore"
di Red Pill
Ora che la polvere si è posata sul palcoscenico del consiglio comunale, prenotato venerdì scorso dall'impresario Stancanelli, autore della sceneggiata amletica "Sindaco o non sindaco", possiamo provare a fare un po' di chiarezza
La denuncia del presidente della Commissione partecipate, Navarria: «L'azienda vanta crediti rilevanti per 6 milioni di euro e ci sono spese su cui serve chiarezza. Come i 400mila euro dovuti a Sostare per la vigilanza ai varchi della Fiera». I sindacati Cib-Unicobs e Asal: «I 179 lavoratori licenziati andranno reintegrati, non si può ignorare l'ordinanza del tribunale». Il Pd: «Serve un confronto per trovare una soluzione, senza accampare "minacce" di fallimento»
di L'Osservatore Etneo
Dichiarazioni e parole, tra il 2009 e il 2011. Per esempio: «Risolviamo così l'annoso problema degli allegamenti nel villaggio Santa Maria Goretti che si trascinava da ben 15 anni». «Questi alla agamenti sono ormai un lontano ricordo...». E infatti... tutto risolto!
Villaggio Goretti allagato, aeroporto in tilt  (FOTO)
Ennesimo allagamento nel quariere dopo la pioggia di stanotte. Abitanti esasperati, strade bloccate, code chilometriche in tangenziale e viaggiatori, turisti e atleti dei mondiali di scherma costretti a raggiungere l'aerostazione a piedi, anche mettendoli a mollo nelle pozze d'acqua. E per fortuna che va tutto bene!
di Nino Milazzo
La lettera di Diego Della Valle ai politici ha scatenato "ire" bipartisan e illazioni di ogni tipo. Sospeso il giudizio sulla sua buona o malafede, nessun dubbio può invalidare il giudizio sulla inadeguatezza della classe politica che guida il Paese. Quel che conta, in questo momento drammatico, è aprire una riflessione seria su come porsi davanti alla sfida di questo tempo tempestoso
di Francesco Marano
Il sentimento dell'antipolitica ha, in questo determinato momento storico, un formidabile appeal. Dire che la politica è tutta da buttare e criticare è però fuorviante e profondamente ingiusto. Il messaggio di Della Valle, per quanto poi esplicitato meglio, ha avuto con quel titolo "Politici, ora basta!" una connotazione che rischia dar spazio a chi ha atteggiamenti qualunquisti.
di Massimo Gallico
Dal doppio incarico a Francesco Poli al tentativo di riciclare i campioni del buco di Messina e Catania
VIDEO / Diciassette celle frigorifere su 24 non possono essere utlizzate perché guaste o mancanti di pezzi. E poi sporcizia, topi e incuria. Il personale non basta
di L'Osservatore Etneo
I revisori dei conti del Comune di Catania suggerivano cautela e avevano dato il loro parere favorevole ma "condizionato". Adesso due hanno cambiato idea. Solo Massimiliano Lo Certo rimane critico e avverte: attenti a nuovi mutui, partecipate, entrate che vengono dalle multe (41 ml), dalla vendita di immobili (9 ml) e da lotta all'evasione (23 ml). Raggiungere questi obiettivi presenta "elementi di difficoltà". E intanto siamo a fine settembre e il bilancio di previsione non è ancora stato approvato...
di Anna Cardo
Il PD innamorato di uno sfuggente Lombardo. L'azzeccata metafora usata da Sebastiano Messina nel suo fondo di oggi su Repubblica Palermo, per descrivere il morboso rapporto tra il partito democratico e il presidente della Regione. Una (in)corrispondenza di amorosi sensi che l'elettorato di centrosinistra fa fatica a capire. Ed accettare
Dopo i "no" a sinistra, altro ostacolo alla strategia del PD. Il coordinamento regionale di Futuro e Libertà boccia l'ipotesi di abbandonare il governo tecnico e di andare a una coalizione politica con i Democratici, invocando motivi di coerenza. Cosa deciderà di fare adesso il PD, visto il mandato dell'assemblea del 19 giugno?
BARBAGALLO (PD): «TAGLIARE LE INDENNITA' DEI DEPUTATI, PRIMA DELLA PAUSA ESTIVA» 
Da Repubblica.it: PERCHE' IL PD HA PAURA DI QUEL REFERENDUM
? di Augusto Cavadi
Enzo Bianco, Giovanni Burtone e Marilena Samperi annunciano un'iniziativa sia al Senato sia alla Camera contro l'abbandono della Sicilia da parte di Trenitalia e Rfi. «Alla nostra regione riservato solo il 2% degli investimenti previsti dal piano industriale 2011-2015». Idem farà il deputato regionale Giovanni Barbagallo e i consiglieri comunali del PD a Catania. Bianco: «Occorre una mobilitazione di tutti, dai parlamentari siciliani di qualsiasi schieramento alla società civile»
DOSSIER / TUTTI I NODI CRITICI DELLE FERROVIE IN SICILIA
CONFINDUSTRIA: «I POLITICI SICILIANI FACCIANO FRONTE COMUNE»
di La Red
Il sindaco Stancanelli ha una strategia ben precisa: addossare l'indebitamento da mutui dle Comune alla gestione di centrosinistra negli anni Novanta. Ma dice cose non vere. Ecco i numeri che lo smentiscono
di Anna Cardo
Il Comune ha voluto far ricorso alle sponsorizzazioni per la cura delle aree a verde della città, con esclusione di parchi e giardini. Il bando è scaduto il 16 maggio ed è già stata nominata la commissione che il 22 avrebbe dovuto valutare le proposte. Ma né di quante e quali offerte né della scelta effettuata si sa niente
Il senatore Enzo Bianco e i consiglieri comunali del Pd vigilano sulla situazione dei 170 rom sgomberati dal Palazzo di Viale Africa e trasferiti a Fontanarossa. Una sistemazione inadeguata: troppo vicina all'aeroporto e insopportabile per i residenti e gli stessi rom. Il campo di transito di Maristaeli va approntato entro poche settimane
Il presidente dei Liberal PD invita il Partito Democratico a prendere in seria considerazione le parole del presidente della Repubblica. «Occorre esprimere una moderna visione di governo, senza posizioni radicali. Noi daremo il nostro contributo»
di La Red
Davanti al teatro Moncada, a Librino, simbolo del degrado e dell'emergenza sociale, Enzo Bianco e i consiglieri comunali del PD hanno denunciato il blocco della spesa sociale da parte del Comune: «Ritardi incomprensibili ed errori. Da un anno a questa parte i bandi fatti non vengono aggiudicati, nonostante ci siano le risorse. Vogliamo chiarimenti»
di Redazione
Enzo Bianco e i consiglieri comunali del Pd accendono i riflettori sui progetti a nord e sud del porto. «Siamo favorevoli allo sviluppo della nautica da diporto che può dare grande e nuovo impulso al turismo, ma a Catania ci sono progetti e decisioni che rischiano di passare sulla testa dei cittadini senza che la città ne sappia nulla. E sull'impatto ambientale occorre fare attente valutazioni».
Soltanto due giorni fa il MPA del presidente della Regione ha tappezzato Catania di manifesti che sulla questione immigrati dicevano "Governo bugiardo, vergogna". Poi fa da spalla comica e ride allegramente alle battute del presidente del Consiglio a Lampedusa
di La Red
Da una paio di anni non c'è più a piazzale Sanzio la targa in memoria dell'assassinio dell'avvocato Serafino Famà. I consiglieri comunali del PD chiedono all'amministrazione di ripristinarla. E i Liberal Pd del circolo meridiano 15 sono disposti ad rifarla a proprie spese se non interviene il Comune
Enzo Bianco e i consiglieri del PD lanciano l'allarme per le condizioni delle zone centrali di Catania durante le notti del fine settimana: "Abusivismo, parcheggiatori, vandalismo, sporcizia e controlli ancora insufficienti. "Servono più dialogo con i residenti e più vigili urbani"
di Red Pill
Presenze, assenze, missioni. Il senatore Stancanelli al 288° posto della classifica stilata dall'associazione "Openpolis" in base all'indice di produttività dei parlamentari. Un rapporto che dimostra come il sindaco di Catania sia riuscito nella difficile impresa di amministrare male la città e di essere agli ultimi posti della classifica dei senatori.
di Francesco Marano
Dai dipendenti e le cooperative senza stipendio ai consiglieri senza gettone di presenza. Si pensava di non dover più parlare di problemi economici per la città, ma gli strascichi del buco di bilancio e della mancanza di liquidità sono tutti lì, sul tappeto e sulle spalle dei cittadini
La decisione dell'Anas di imporre pedaggi sulle autostrade sino ad oggi gratuite in Sicilia fa discutere. Forse sarebbe necessario renderle prima efficienti e moderne. Enzo Bianco (VIDEO): «Prima manutenzioni e sicurezza o daremo battaglia»
di La Red
Rumors dicono che qualcuno vorrebbe paragonare le missioni compiute da Enzo Bianco per promuovere lo sviluppo di Catania e attrarre investimenti tra il '93 e il '99, agli impegni istituzionali derivanti dal doppio incarico del sena-sindaco Stancanelli. Un'operazione ridicola. Ecco qui il "tesoro" tanto cercato. I dati delle missioni di Bianco sono pubblici e trasparenti
VIDEO / Niente bracieri e bombole e no al trasporto dei ceri accesi lungo le strade. Quanto sono state rispettate le disposizioni del sindaco per evitare pericoli durante la festa? Poco o niente e, per di più, con ostentazione. Ma chi governa in città?
di Enzo La Cava
La tradizionale passeggiata delle autorità in via Etnea il 3 mattina contraddistinta dall'assenza di entusiasmo. L'ormai classico applausometro che misura il gradimento popolare castiga il sindaco: al suo passaggio silenzio, come mostra il nostro VIDEO. Assente Bianco, a Roma per il voto sul federalismo
LEGGI ANCHE: Le dimissioni inutili del sena-sindaco 
Bocciato in commissione legislativa il disegno di legge che riduceva da 90 a 70 i parlamentari regionali, presentato da Giovanni Barbagallo (Pd). Hanno votato no anche i tre deputati del Movimento per l'autonomia. Alla faccia delle riforme. Rita Borsellino: «Interessi di casta anteposti al bene comune»
di La Red
I consiglieri comunali del Pd sulla nomina dei quattro nuovi componenti della giunta: «Una palese dimostrazione di come gli accordi a livello regionale siano soltanto accordi di convenienza». All'attacco anche il segretario cittadino e Sel
di La Red
VIDEO / Vi proponiamo un passaggio dell'intervista rilasciata dal capogruppo del Pd all'Assemblea regionale siciliana a Tirreno Sat. Un'intervista in cui viene fuori la "filosofia" di real politik del partito nel decidere di appoggiare il governo Lombardo. E la coerenza?
Con il 97,4% di voti contrari elettori e simpatizzanti del Pd a Caltagirone "bocciano" il sostegno al governo regionale. Su 2124 votanti, i no sono stati 2069. Cardiel: «Consultare la base è un obbligo politico e morale».
di Redazione
«Il consuntivo di un anno di amministrazione Stancanelli è assai magro. Se dovessi scegliere un aggettivo per definire il 2010 per Catania direi "o scuru", in tutti i sensi». Questo, in sintesi, il bilancio tracciato dal senatore del Pd Enzo Bianco insieme con i consiglieri comunali, provinciali e di quartiere del Pd, nella tradizionale conferenza stampa di fine anno
di Redazione
«Il consuntivo di un anno di amministrazione Stancanelli è assai magro. Se dovessi scegliere un aggettivo per definire il 2010 per Catania direi "o scuru", in tutti i sensi». Questo, in sintesi, il bilancio tracciato dal senatore del Pd Enzo Bianco insieme con i consiglieri comunali, provinciali e di quartiere del Pd, nella tradizionale conferenza stampa di fine anno
di Redazione
«Il consuntivo di un anno di amministrazione Stancanelli è assai magro. Se dovessi scegliere un aggettivo per definire il 2010 per Catania direi "o scuru", in tutti i sensi». Questo, in sintesi, il bilancio tracciato dal senatore del Pd Enzo Bianco insieme con i consiglieri comunali, provinciali e di quartiere del Pd, nella tradizionale conferenza stampa di fine anno
«Non comprendiamo le ragioni per cui alcuni amici di partito, talvolta con colpi di mano "burocratici", dimostrino di avere timore di rivolgersi ai nostri elettori, nascondendosi dietro infondate motivazioni di carattere formale che non si addicono a un partito che ha una vocazione autenticamente democratica come il PD. Noi daremo il nostro sostegno a tutti referendum che saranno promossi». Lo dicono in un documento congiunto senatori, deputati alla Camera, sindaci e dirigenti di partito del Pd
di Anna Cardo
Presentato l'insieme delle proposte venute fuori da mesi e mesi di convegni. Un insieme di azioni facilmente elencabili anche senza fare tanto clamore. E attuabili solo in parte. Intanto il comitato dei saggi pare si sia sfilacciato, tra disamore e defilamenti. E il rapporto del Censis individua due punti critici di Catania: l'assenza di rispetto delle regole e un traffico caotico. Ma non era già la peggiore delle piaghe della Sicilia elencate nel film di Benigni "Johnny Stecchino"?
L'iniziativa del movimento Scelta Giovane contro le pericolose voragini nelle strade catanesi. Fotografate e "catalogate" le situazioni più pericolose per realizzare una mappatura delle strade pericolose. In poche ore raccolte oltre 500 firme. Ma la sottoscrizione prosegue, ogni domenica in una piazza diversa
di La Red
Enzo Bianco e i consiglieri del Pd attaccano sull'Area di sviluppo industriale abbandonata a se stessa, il consorzio commissariato da 4 anni, senza che si sia riusciti a nominare i vertici statutari. Il Comune di Catania moroso per 1 milione e 200 mila euro. «Perché in tutto questo tempo non si è tornati alla normalità? E' questo il biglietto da visita con cui ci presentiamo alle imprese?»
di La Red
Enzo Bianco e i consiglieri comunali del PD intervengono sull'annunciato piano industriale dell'Azienda municipale trasporti. «L'azienda è sull'orlo del baratro, non basta la trasformazione in Spa. Bisogna creare un soggetto che riunisca tutti gli attori del trasporto pubblico: Fs, Fce, Amt e aziende dei bus extraurbani».I "numeri" del tracollo Amt e la "farsa" del bilancio di previsione 2010
di La Red
Astensione dal lavoro dei pompieri che reclamano il pagamento degli straordinari fatti per l'alluvione di Messina nel 2009. La Presidenza della Regione, commissario delegato per l'emergenza, allarga le braccia dopo i ping pong con la Protezione civile e un assurdo balletto di cifre sulle somme dovute. Eppure ha ricevuto 30 milioni di euro per fronteggiare l'emergenza
di La Red
Se per il quotidiano catanese il presidente della Regione è già in sostanza scagionato, il Corriere della Sera pubblica le inquietanti intercettazioni dei boss. La magistratura deciderà autonomamente, ma ci piacerebbe conoscere l'opinione "politica" di Cracolici e Lumia e dei magistrati in giunta regionale
LEGGI ANCHE: Il Corriere della Sera: "incontri con mafiosi, Lombardo indagato"   
MAFIA, POLITICA E AFFARI, MAXI BLITZ A CATANIA 
di Walter
Bilancio della Festa democratica al parco Gioeni. Tra gli applausi al sindaco Stancanelli e gli attacchi del senatore Lumia al procuratore Gennaro alle "stranezze" della serata conclusiva. Ma su tutto sembra prevalere uno spirito costruttivo
di Walter
Cosa c'è dietro la "misteriosa" sparizione dalla spazio tv del venerdì ad Antenna Sicilia? Una ripicca verso la testata che aveva "osato" criticare la lentezza dei lavori alla circonvallazione? E che dire della serata alla festa democratica?
di Red Pill
Altro che "premio" all'amministrazione catanese, come strombazzato ai quattro venti dal primo cittadino-senatore. La Cassa Depositi e Prestiti ha concesso a tutti gli enti locali italiani la possibilità di ripianificare i ratei dei presiti. Le bugie hanno le gambe corte. Ecco la prova: la circolare dell'istituto di credito
di La Red
Il gruppo consiliare del PD e i Giovani Democratici alla vigilia della riapertura del Giardino storico: «Siamo contenti, dopo quattro anni di chiusura. Ma chieidamo risposte alle nostre domande sul rischio di dover restituire i soldi all'Unione europea, sui 3 milioni attinti dalle casse comunali e destinati ad altro, sulle responsabilità di ritardi. La città vuole e deve sapere»
IL DOCUMENTO / LA DELIBERA DI GIUNTA CHE STORNA I FONDI DESTINATI AD ALTRO
LEGGI ANCHE: «E hanno anche il coraggio di festeggiare»
LEGGI ANCHE: Il flop del bando per gli sponsor
di Walter
Se da un lato, per problemi di bilancio e carenza di organico vengono ridotti i turni di coloro che puliscono le strade catanesi, dall'altro, vengano spesi ben 4mila euro al giorno per pulire solamente la zona di San Francesco La Rena - affidata alla cooperativa "Creatività", che sembrerebbe vicina ad esponenti dell'Mpa. Come mai? Qualche domanda sulla strana gestione della "Nettezza urbana" dovrebbe sorgere spontanea
di La Red
Enzo Bianco pronto a dare idee e suggerimenti alla realizzazione del Put, che l'assessore tecnico, ingegnere Pasqua, sta approntando nelle linee generali. «Verificheremo - dice il senatore del Pd - se i fatti corrisponderanno alle affermazioni di principio, che condividiamo»
di La Red
I residenti delle vie su cui si innestano le rampe di accesso e di uscita dell'arteria protestano e temono per la sicurezza e la vivibilità della zona, "sconvolta" dalla prossima apertura della strada. Sopralluogo di Enzo Bianco e dei consiglieri del Pd. Il senatore: «Con buona volontà e fantasia si può venire incontro agli abitanti. ma bisogna fare presto, prima che riaprano le scuole»
di La Red
Enzo Bianco e i consiglieri comunali del Pd hanno fatto un "blitz" nel complesso abbandonato che avrebbe dovuto ospitare gli uffici giudiziari. La proprietà è del Comune, che non riesce a trovare i fondi per ristrutturarlo. Ma è diventano un "albergo" che ospita centinaia di disperati, dove si vive in condizioni di assoluta emergenza sociale e sanitaria
GUARDA IL VIDEO
LA LETTERA: Hotel dei disperati, questione di civilità

di Ivana Gana
Mentre il sindaco fa annunci che puntualmente disattende e dice di ascoltare la città attraverso gli "stati generali", dai quartieri si solleva la protesta, assordante come le trombette dei mondiali sudafricani. I presidenti di muncipalità deununciano una città allo sfascio, abbandonata a se stessa. Così come fanno quotidianamente le cronache di stampa. Ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire
di Cirneco
Sabato 22 maggio si è consumato un altro atto della commedia grottesca messa in scena dal Sindaco di Catania Stancanelli nell'ambito degli Stati Generali; la grande adunanza promossa e contrabbandata come l'asset strategico per il rilancio della città in grande stile
di La Red
Terza tappa del "viaggio" di Enzo Bianco nei quartieri cittadini. Dopo Librino e Nesima, un nuovo partecipato incontro nell'auditorium della scuola Vespucci di via De Nicola. Sicurezza, prospettive, utilizzo degli edifici come l'ex palazzo delle poste e l'ex ciminiera di viale Africa, necessita di pianificazione. Problemi e "ricette" degli abitanti, per risollevare una parte strategica della città, oggi abbandonata a se stessa
di Walter
Riconfermati i sindaci uscenti a Bronte, San Giovanni la Punta e Pedara. Gran confusione di alleanze, che ingarbugliano l'idea del bipolarismo. Brutte performance del Partito Democratico, che non riesce ad andare oltre il 7% nei tre comuni catenesi, restando anche fuori dal Consiglio comunale a S.Giovanni La Punta. In controtendenza con i risultati in altre parti della Sicilia. Cosa non va nel Pd etneo?
di Red Pill
Da una recente classifica delle presenze dei parlamentari italiani risulta che Raffaele Stancanelli è uno tra i più presenti nell'Aula del Senato. A questo punto la domanda è: dove trova il tempo per fare il sindaco di Catania? Mentre il peggior senatore siciliano è Giovanni Pistorio dell'Mpa, il partito che, evidentemente, fa politica "da lontano"
di Saverio Conte
Riceviamo la lettera di un lettore che ci racconta la sua domenica sui pedali in centro storico chiuso alle auto. Un recinto (semi) protetto per mezza giornata mentre tutto intorno è un caos di auto incolonnate. Una "riserva" che non fa bene alla mobilità sostenibile. Prima di inaugurare bici pubbliche e lanciare messaggi, bisogna fare le piste. E dire che ci vorrebbe poco...
di Nemo profeta in patria
Il Comune di Catania rischia di dover restituire sedici milioni di euro al'Unione europea. La Commissione di Bruxelles sta indagando proprio in questi giorni. Intanto rimangono senza risposta le ormai fatidiche undici domande dei cittadini del "Comitato per al difesa della Villa" al sindaco
di Ivana Gana
Il sindaco-senatore avvia l'annunciato rimpasto che ha tolto credibilità a molti assessori e invoca il prg dicendo no alle varianti per le aree per l'edilizia delle coop e delle imprese. Già... e per Corso dei Martiri questa regola non vale?
di Il secchione
Nel corridoio del Palazzo degli Elefanti si sussurra a più voci che l'imminente fuoriuscita di Belluardo dall'attuale giunta municipale sia collegata all'intercettazione della telefonata tra l'assessore e Giuseppe Liga. Ma c'è anche chi smentisce e c'è chi parla di "scelte più opportune per il bene e nell'interesse della città". La città, paziente, aspetta
di La Red
Ancora non è stato nominato il nuovo vertice dell'ente lirico catanese, nonostante sia trascorso un certo tempo dalle dimissioni di Fiumefreddo e l'ottimo lavoro sin qui fatto dal commissario straordinario. Ma è tempo di tornare alla gestione ordinaria. Cosa aspetta la Regione? E cosa fanno il Comune e la Provincia? L'invito di Enzo Bianco a darsi da fare al più presto per rilanciare il Teatro
di La Red
La Corte Costituzionale cassa di illegittimità la legge regionale che aboliva le incompatibilità tra le cariche di primo cittadino, assessore o presidente di Provincia e parlamentare regionale. Ma c'è sempre una indegna scappatoia. Tra l'altro, l'incompatibilità vale anche a livello nazionale. E com'è finita in giunta del Senato sul "caso" Stancanelli?
di Cirneco
Gli Stati generali che hanno il solo effetto di fare "incavolare" il Consiglio Comunale. La miserabile storia dei lavori a Villa Bellini e il ruolo della superpagata capo di gabinetto del sindaco. E poi, cieligina sulla torta, il sindaco impegnato a far rispettare le regole (solo in alcuni punti della città) è il primo a non rispettarle: vedasi la mancata comunicazione in Senato del suo incarico di primo cittadino...
di Walter
L’inaugurazione, il 19 gennaio 2009, era stata accolta con grande favore. Ma ad un anno dall'apertura il degrado si è già impadronito della nuova struttura. E la politica che amministra la città o gestisce la sanità in Sicilia resta a guardare

di La Red
Stop ai lavori appena cominciati alla circonvallazione per realizzare le corsie per l'inversione di marcia. Le motivazione addotte dal Comune non convincono nessuno. Poi il sindaco precisa. Ma che confusione!
di La Red
Oggi la conferenza stampa del gruppo consiliare "allargato" del PD. Con i consiglieri anche Bianco, Barbagallo e Giacalone. «La competenza è del Consiglio comunale, no a una soluzione avulsa da una pianificazione urbanistica che riguarda tutta la città». D'Agata: «Il sindaco revochi tutti gli atti in autotutela». Tutti i passaggi dubbi della vicenda secondo il Pd
di La Red
L'intervento del senatore del PD alla tavola rotonda ospitata al forum "Finanza d'Impresa: motore della ripresa", allo Sheraton di Catania. La ricetta: crediti d'imposta automatici per sviluppo e innovazione, riduzione drastica della burocrazia regionale, semplificazione normativa, enti snelli non "imprenditori", competenze chiare, modifica delle norme antimafia per gli appalti. GUARDA L'INTERVENTO IN VIDEO
«Occorre fare luce sulle responsabilità del mancato completamento dei lavori di riqualificazione e sul perché la Villa Bellini sia negata ai catanesi. Chiediamo al sindaco di convocare a Palazzo degli Elefanti tutte le autorità competenti e di istituire un tavolo per reperire le risorse necessarie a completare al più presto i lavori». È questa la posizione del senatore del Pd Enzo Bianco, e dei consiglieri comunali del PD
di Red Pill
C'è qualche riscontro alla voce circolata ieri sulla richiesta da parte dell'Unione Europea di avere indietro i dodici milioni stanziati (e già spesi) per la Villa Bellini. Pare che il documento esista. Un documento non divulgato ma chiarissimo: Catania deve trovare 12 milioni di euro da restituire perché il bando di gara si è rivolto solo alle aziende italiane
Il gruppo del PD della Terza Municipalità lancia l'allarme sull'eliminazione della struttura. «Abbattere il ponte - spiega il capogruppo Francesco Marano - del Tondo Gioieni è un rischio troppo alto e la mancanza del sottopasso di via Grassi rende alterati tutti gli studi sull'impatto del traffico»,
di La Red
Spazzatura e incuria in via Zuccarelli dove ha sede il centro Midulla, uno dei due centri culturali comunali nel quartiere di San Cristoforo. E il mercato coperto di via Belfiore è praticamente deserto: solo tre i commercianti che vi lavorano, mentre fuori impazza l'abusivismo. VEDI LE IMMAGINI
di La Red
VIDEO / Le difficoltà della circoscrizione secondo gli abitanti, che hanno incontrato Enzo Bianco nella parrocchia di San Pio X. Gli interventi e i racconti della gente
LEGGI: TRE COSE DA FARE PER NESIMA
di La Red
Un emendamento al Piano casa per consentire agli inquilini Iacp di comprare le case in cui abitano, far rinascere il Palanesima, aprire un pronto soccorso all'ospedale Garibaldi. Gli impegni presi da Enzo Bianco per il quartiere catanese. Prosegue il "viaggio" del senatore nelle circoscrizioni della città
ULTIM'ORA / Il presidente del Consiglio comunale multato per aver lasciato l'auto nel cortile di Palazzo degli Elefanti. Il sindaco invitato - dal presidente del Consiglio comunale - a liberare le stanze del secondo piano che ospitano i suoi uffici di gabinetto. E' "guerra"
di Red Pill
Ieri Fiumefreddo sìè dimesso, "liberando" finalmente il Teatro Massimo Bellini dalla lunga agonia in cui l'aveva costretto. L'avvocato se n'è andato sbattendo la porta e speriamo di non rivederlo in altri incarichi pubblici. A meno che, il vero responsabile di quanto è accaduto, il presidente della Regione, non gli faccia un nuovo "regalo"
LEGGI ANCHE: Cancellieri: "Fiumefreddo lasci", Bianco: "Il ritardo di Lombardo"
di Cirneco
Dopo tanto perigliare il sindaco Stancanelli, seppur con ritardo, ha ricevuto il suo regalo più atteso: gli Stati Generali, quelli suoi personali perché se dovessimo impropriamente considerarli della Città, incorreremmo in una inesattezza macroscopica. Perché, si sa, gli Stati Generali, quelli veri, si fanno in un altro modo e di cento, non sono "una parodia del circolo Pickwick"
LEGGI ANCHE: STATI GENERALI, SPONSOR A PERDERE?
di Red Pill
Durante la festa di Sant'Agata, il presidente della Regione ha organizzato un sontuoso banchetto per 250 invitati a Palazzo del Toscano proprio la sera del 5 febbraio. A pagare sono stati i contribuenti. Un lusso ostentato che stride pesantemente con la grave crisi economica e sociale che investe l'intera isola e Catania
di Livio Gigliuto*
E degli effetti collaterali. L'inasprimento delle pene per i mafiosi e il passaggio di competenza alla Corte d'Assise ha già avuto i suoi risultati: in Sicilia, in soli due giorni, tre processi per Mafia hanno subito uno stop improvviso, dando ossigeno a difensori e possibili mafiosi. E azzerando anni di lavoro
La processione per l'offerta della cera del 3 febbraio è sempre stato il "termometro" del gradimento degli amministratori e delle istituzioni cittadine. L'applausometro anche stavolta parla chiaro e, secondo noi, indica chiaramente verso chi è rivolto l'affetto dei catanesi. Ecco il video della processione
di La Red
Conferenza stampa di Enzo Bianco e dei consiglieri comunali del PD: «E' un grave errore urbanistico spostare la scuola Pascoli in piazza Giovanni XXIII. E nessuno dice che le cubature per l'edificazione di dell'area previste dall'accordo Comune-privati sono tre volte più alte di quelle prescritte in una delibera del Consiglio comunale del '98»
di Red Pill
Nella lingua italiana la differenza tra questi due verbi è abbastanza chiara. Qualche dubbio, però, l'ha offerto il titolo "L'Mpa ‘caccia' quatto deputati" apparso sul quotidiano La Sicilia del 22 gennaio. Visto che i fatti "dicono" che in realtà i deputati "ballerini" hanno deciso loro stessi di fare scelte autonome
di Cirneco
Il TAR ha disposto il riconteggio delle schede riguardanti l'ultima elezione del sindaco di Catania. Cosa succederà? Se il riconteggio dovesse stravolgere i risultati del voto sarebbe il segnale inequivocabile, che Stancanelli e la scalcagnata brigata per "vincere", hanno dovuto ricorrere agli ormai tristemente noti magheggi. Ed Catania sarebbe al primo posto di una classifica: quella dei falsari prima di soldi falsi poi di voti
di Red Pill
Il senatore-sindaco di Catania si è infuriato quando il senatore Enzo Bianco gli ha ricordato che è impossibile conciliare il doppio incarico. Eppure l'argomento in questione era già stato sollevato da Gianfranco Fini, ai tempi della sua candidatura, proprio quando Stancanelli diede la sua parola che si sarebbe dimesso da senatore una volta eletto. Sono passati venti mesi... e Nino Strano aspetta ancora
Il Comitato Sos Villa Bellini condividere la proposta avanzata dal Consigliere comunale Manlio Messina per l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta per fare luce sulla enigmatica e infinita vicenda dei lavori di riqualificazione del Giardino Bellini pretende però che la stessa abbia come finalità prioritaria la ricerca di eventuali responsabilità ad ogni livello.
di La Red
L'appello di Enzo Bianco e Rita Borsellino. «Quella del governatore è una proposta indecente che nuocerebbe al Partito Democratico e alla Sicilia».  Raccolta adesioni su firmiamo.it. In centinaia dicono sì su Facebook
Il senatore del Pd Enzo Bianco dà seguito alla sua provocazione e lascia il Consiglio comunale di Catania: «In diciotto mesi non è arrivato in Consiglio alcun atto rilevante. La città è in fondo a tutte le classifiche di vivibilità e sembra rassegnata. Se la giunta Scapagnini era distruttiva, quella di Stancanelli è immobile. Non ci sto a scaldare la sedia. Ma il mio impegno per Catania continua con le visite nei quartieri»Leggi anche: La lettera di dimissioni
di Tiziana Campo
Una conferenza stampa praticamente blindata, per presentare, in grande stile il team composto da 9 illustri catanesi che si occuperanno dell'iniziativa. Tanti buoni propositi sulla bocca di tutti, sui documenti programmatici, sui comunicati. Ma non è che, come al solito, parole come lavoro, legalità, innovazione, sviluppo resteranno solo meri slogan? Speriamo di no. I catanesi sono stufi. 
di La Red
Il primo cittadino ha presentato il Comitato di presidenza, composto da 9 personalità di provenianza trasversale. Ma in conferenza stampa non erano ammesse domande e non sono stati chiariti molti punti, soprattutto relativi al bando di gara per l'organizzazione e la promozione dell'evento.
Leggi anche: Aldilà dei punti oscuri, seguiranno i fatti?
Il senatore del Pd, Enzo Bianco sottolinea la chiarezza della posizione del Pd, rispetto alla crisi del Governo siciliano. «Le parole del segretario Pierluigi Bersani, non si prestano a intepretazioni ambigue. Il partito è e resta all'opposizione. Non si ipotizza alcun appoggio esterno alla maggioranza. Questo sarebbe contro la logica del bipolarismo».
di The walker
Nel cortile, ormai diventato uno dei più grandi parcheggi di Catania, serve "urgentemente" uno specialista che regoli il traffico di auto lasciate da amministratori e dipendenti. Forse l'Amministrazione, abituata a incaricare "esterni" per i servizi potrebbe trovare uno specialista ad hoc. Basta fare un giro per la città, qualche bravo abusivo ci sarà sicuramente
di Cirneco
Malgrado i debiti del Comune, il sindaco di Catania ha pensato bene di organizzare questo "evento". E spunta fuori anche un "bando" con tutta una serie di stranezze e l'evidente sbilanciamento a sfavore delle attività riguardanti l'organizzazione e a favore di grafica e pubblicità. E partecipa una sola azienda di Roma. Qualche dubbio sorge
di Cirneco
Il supersceriffo Stancanelli è come il supereroe patetico e perdente nato dalla matita di Max Bunker. Combatte la crociata della legalità a danno di studenti e docenti che non possono parcheggiare in piazza Dante e tollera gli arrusti e mangia di via Plebiscito e l'invasione d'auto la notte in via Etnea. Forte coi deboli e debole coi forti
Nel giorno di festa per l'8 dicembre Miccichè si prende una vacanza. Dalla realtà. E rilascia un'allegra intervista a l Riformista. Parla della crisi regionale come fosse uno scambio di figurine. Anzi, come una ricetta di cucina: mezzo Pd, mezzo Pdl - "ma solo le parti buone dei due partiti" - uno spruzzo di Mpa, e il piatto è pronto, verrebbe da dire. Ecco il pezzo pubblicato su "Il Riformista"
di Lady in blue
Nella pagina di Trenitalia, già da metà ottobre, viene segnalata la notizia della soppressione di una serie di treni che portano da Messina a Siracusa eppure i biglietti sono comunque acquistabili, sempre on line.
Ne ha fatto le spese il coordinatore del Comitato pendolare Giosuè Malaponti
Leggi anche: L'arretratezza ferroviaria in Sicilia
di Walter
Intervista al comandante La Magna, a cui sono state comunicate le ferie forzate con un fogliettino, prima di arrivare al prepensionamento, grazie alla legge Brunetta. Incarico ad interim già assegnato. E mentre il corpo dei vigili urbani langue, l'amministrazione ha incaricato una società milanese di ricercare il nuovo vertice della polizia municiaple
di Redazione
La situazione della viabilità a Catania è peggiorata. «Cosa fa l'amministrazione comunale? Il codice della strada obbliga i Comuni sopra un certo numero di abitanti ad adottare un piano del traffico. Se l'amministrazione non adempie, si può chiedere il commissariamento». Così Enzo Bianco e i consiglieri del PD puntano il dito contro «la disamministrazione della città»
di Tiziana Campo
Ogni appalto che si rispetti ha una data di inizio a cui corrisponde una data di fine dal valore vincolante, ma Catania è l'eccezione. Così è accaduto per il nostro - quasi unico - polmone verde, il Giardino Bellini, quello che i catanesi chiamiamo affettuosamente "'a Villa". L'Assessore ai Lavori Pubblici Coppa: «il ritardo non è colpa nostra, ma l'abbiamo ereditato». Il comitato Sos Villa Bellini: «le responsabilità devono venire fuori».
Leggi anche:  Undici domande sulla villa Bellini al Sindaco; Il comitato Sos Villa Bellini: Sì alla commissione d'inchiesta
Queste le domande sulla Villa che il Comitato in difesa della Villa Bellini ha scritto per il Sindaco e ha presentato durante il sit-in di mercoledì 11 e che cercheranno in tutti i modi di rivolgerle direttamente in un faccia a faccia davanti a telecamere e i giornalisti di tutte le emittenti e giornali
di Denise Ciolino
Dopo la bocciatura del lodo Alfano da parte della Consulta, la maggioranza torna alla carica con il progetto di riforma della giustizia. Con intenti che sembrano "punitivi". Riflessioni sui punti salienti e sul ruolo del Partito Democratico
di Walter
Ecco i dati delle elezioni di domenica scorsa. Grande partecipazione dei simpatizzanti. A Catania Bersani e Franceschini hanno seguito il trend nazionale. 
di Redazione
Lo sgombero del centro sociale in via Plebiscito poteva essere evitato cercando soluzioni condivise? Invece, l'impiego delle forze dell'ordine sull'onda degli input dati dalla politica nazionale ha fatto vedere i muscoli dello Stato su una questione più di forma che di sostanza. Perché non si sgombera invece il palazzo di cemento a Librino?
Leggi anche: Catania, sgomberato l'Experia, il centro sociale in via Plebiscito

VIDEO: le immagini dello sgombero

VIDEO: il presidio davanti al CPO la mattina dello sgombero

Pubblichiamo la lettera aperta di alcune associazioni cittadine sul progetto di ricostruzione dell'area. Le richieste: partecipazione del consiglio comunale nella pianificazione, modifica di alcuni aspetti del Piano, e soprattutto verificare la leggittimità di diversi contenuti dell'accordo stipulato dal Commissario
Sicurezza, traffico dissesto finanziario. La città vive un periodo buio, ma l'amministrazione tace su tutto e non porta in consiglio proposte e atti rilevanti. ». Enzo Bianco: «Invitiamo per l'ennesima volta il sindaco a venire in Consiglio e dirci qual è la vera condizione dei conti del Comune e a proporre iniziative serie per risollevare la città»
di Cirneco
Oltre a lamentarsi delle disgrazie ereditate, il senatore Raffaele Stancanelli è riuscito, fino ad ora, solo ad adottare qualche provvedimento di dubbia validità e sopratutto contro il parere dei cittadini. I catanesi sanno essere impietosi contro chi cerca di imporsi. Forse dovrebbe cominciare a parlare e a confrontarsi con loro con maggiore umiltà
di Tito, il Kamerata
Il giudice, autore della sentenza di condanna per 750 milioni a carico di Fininvest, nel caso Mondadori è un pericoloso sovversivo di sinistra. Nessuno può negarlo. Lo dicono i suoi calzini (e forse anche i suoi slip)
di Redazione
VIDEO / L'europarlamentare del PD commenta la puntata di Annozero: "Oggi tutti fanno la corsa a parlare, a dire delle cose, perché solo adesso? Mio fratello Paolo sapeva, diceva: quando mi ammazzeranno sappiate che non sarà stata solo la mafia"
di Cirneco
Ecco come parlerebbe, se potesse, una tipica buca catanese che fa il suo dovere creando disagi e incidenti ad automobilisti e ciclisti. Il racconto di una buca, contenta di "risiedere" a Catania, dove l'Amministazione le lascia espletare al meglio il suo ruolo. Senza mai intervenire
di Redazione
VIDEO / A Librino, nell'edificio dell'Iacp. Una fognatura che gli abitanti sono costretti a sturare e far scaricare all'aria aperta per non trovarsi i liquami nel lavandino. Degrado e niente ascensori in uno stabile di 6 piani. Da anni in queste condizioni senza che nessuno faccia niente. Ecco le immagini
di Sara Fagone
La delegata Cgil di Librino racconta qualche passaggio sulla storia di Villa Fazio, "per chi soffre di amnesia storico-politica". Queste le tappe salienti: nel 1996 affidata all"Associazione Villa Fazio" che la utilizzava per scopi sociali, sportivi e ricreativi; nel 2000 passata al parroco della chiesa di borgo librino e da allora non più utilzzata ma saltuariamente adoperata come stalla
Enzo Bianco lancia da piazza dell'Elefante, simbolo di un futuro promesso e poi negato a Librino, l'allarme sulla sicurezza e sulla questione sociale del quartiere-città
Leggi anche: 
Per chi ha la memoria corta (di Sara Fagone)
di Redazione
Enzo Bianco interviene nel dibattito scatenato dalla proposta della Lega. «Raffaele Lombardo - dice - si è finalmente accorto che la Lega è nemica dichiarata del Sud. Ora cominci ad occuparsi seriamente del "buon governo" della Regione, fuori dalle logiche clientelari e pensando solo al rilancio dell'economia»
Enzo Bianco giudica l'operato dell'amministrazione comunale di Catania, ad un anno dell'insediamento della Giunta Stancanelli: «Un giudizion assolutamente mortificante. In Consiglio comunale, nessun atto rilevante»
di Aramis
Di errori grammaticali e di sproloqui da propaganda politica, protagonisti di un magmatico articolo del periodico Magma che lancia la volata (ma non è troppo presto?) alle velleità da sindaco di Antonio Fiumefreddo. Che tira bordate a destra e sinistra, senza ricordare la sua straordinaria capacità di cambiare "opinione" politica...
di Redazione
Già nel 2007 il PD lanciò l'allarme di un possibile "scempio" urbanistico. Questo l'intervento di Enzo Bianco al Consiglio comunale del 27 aprile di quell'anno. Una dura lettera di stop all'amministrazione venne anche dal direttore della Protezione civile, Bertolaso
Leggi in originale la lettera di Bertolaso
Leggi anche: E 'a muta 'a muta cambierà il volto del lungomare (il dito, 13 04 07)
Leggi anche: Catania, sul lungomare cemento e negozi (qds)
Leggi anche: Lungomare, un affare da 100 milioni, E' ora di passare ai fatti 
Leggi anche: L'appello delle associazioni
di Francesco Marano
La lettera inviata dal capogruppo del PD alla Terza Circoscrizione di Catania al deputato regionale Giuseppe Arena, che qualche giorno fa ha presentato il ddl sull'organizzazione delle Circoscrizioni nei comuni siciliani
La denuncia del gruppo del PD alla Terza Municipalità: «È diventata un parcheggio abusivo, le auto accanto le panchine. Il Comune impedisca almeno l'entrata delle macchine»
Ecco il parere di Enzo Bianco e dei consiglieri del Pd sulla chiusura del centro storico di Catania: «La zona a traffico limitato in centro storico non può essere fatta improvvisando. Il sindaco annulli subito questo infelice provvedimento e apra un confronto con i residenti e gli esercenti»
di Rosalba Di Perna
Le sortite trionfalistiche della Ministra in ordine all'incremento delle non ammissioni, delle bocciature e dei debiti, dovuto alla presunta maggiore attenzione al merito e alla disciplina dopo i suoi provvedimenti, la dicono lunga sulle politiche scolastiche del Governo. Scelte che mortificano l'offerta formativa, colpendo gli strati più deboli della popolazione 
di Redazione
VIDEO / intervista ai rappresentanti del Cocels, il Comitato centro storico locali serali.

Leggi anche: «Ztl, si riparta dal dialogo con i cittadini»
Leggi anche: Ztl, pensiamola da bambini
Ecco la lettera di Città Insieme che commenta la sollecitudine (inusuale) del Consiglio Comunale nell'approvare la delibera che comporta l'autoapprovvigionamento dei consiglieri.
di Alfio Lisi
Riceviamo e pubblichiamo l'articolo di un lettore che denuncia lo stato di abbandono in cui versa il quartiere. La "città satellite", nonostante la buona
volontà di associazioni di volontariato, preti e mecenati, continua a essere un agglomerato di palazzoni isolati e senza manutenzione
di Francesco Marano
Un'interessante statistica ha raccolto i dati dei lavori parlamentari. Oggi analizziamo i senatori siciliani, tra chi produce più atti legislativi e chi meno, tra chi si assenta troppo e chi non si assenta quasi mai.
Enzo Bianco: «Senza una direzione artistica, nessuna stagione estiva, dipendenti disorientati. La situazione del Teatro lirico di Catania è allarmante. Chiediamo alla città e alle istituzioni di reagire, di non assistere inermi alla dilapidazioni di un patrimonio comune così importante»
di Redazione
Rifiuti, aiuole incolte, cani randagi, parcheggiatori e tassisti abusivi. Ecco come si presentano le aree esterne all'aerostazione. Enzo Bianco: «È una condizione di assoluto degrado. E poi, che ne è stato del parcheggio che dovrebbe sorgere nell'area dell'ex campo Fontanarossa, di proprietà del Comune?»
VIDEO/ Le immagini delle aree esterne dell'aeroporto
La Sac: condividiamo le segnalazioni, siamo all'opera per risolvere i problemi
di Redazione
Un video testimonia in che condizioni sono le aree esterne all'aerostazione Bellini. Aiuole incolte, rifiuti, buche, e persino parcheggiatori abusivi. Una situazione che va avanti da mesi, un biglietto da visita indecoroso per la città, alle porte della stagione turistica
di Alfio Lisi
Riceviamo e pubblichiamo l'articolo di un lettore che denuncia la scarsa disponibilità di litorale "non a pagamento" per i bagnanti catanesi. E chiede dove sia finito il Pano Catania Sud che doveva liberare la Plaia da tutte le strutture cementizie abusive
di Redazione
Giovanni Giacalone, segretario cittadino del PD, sollecita l'amministrazione comunale di Catania a non perdere più tempo sulla realizzazione del waterfront. «I progetti ci sono già, rendiamoli esecutivi»
di Ana Cardo
L'EDITORIALE / Il flop nazionale del partito del governatore Lombardo, la "riscossa" dell'ex amico Totò Cuffaro, il pesante calo del Pdl diviso da faide interne, il dignitoso risultato di un Pd che cerca il rilancio, l'affermazione dell'Idv. E, su tutto, un dilagante astensionismo. Riflessioni sul voto europeo in Sicilia
di Mattia Serpotta
La provocatoria proposta di un lettore, che con un'immaginaria lettera al Procuratore della Repubblica, al Questore, al Comandante della Polizia Municipale e al Sindaco di Catania suggerisce una soluzione al problema che assilla tutti gli automobilisti
di Francesco Marano
EDITORIALE / Il 6 e 7 giguno si vota per il Parlamento europeo. Il Pdl e l'Mpa sono impegnati in lotte intestine e i capilista sono uno specchietto per le allodole. Votare Pd, invece, significa dare forza alla democrazia, portare a Strasburgo persone preparate e competetenti
di Isabelle
Il bando per l'assegnazione del servizio di raccolta nei prossimi cinque anni a Catania con citerebbe quanto previsto dalla legge regionale del 2008. Rischio nullità. E' vero? Il Comune faccia chiarezza 
di Redazione
Andavano distrutte immediatamente e, invece, un sacco di palme uccise dal punteruolo rosso sono finite in questa sorta di discarica "abusiva", nascosta all'interno del boschetto della Plaia, in una zona accessibile solo agli autorizzati. Ecco il video
Punteruolo rosso, scandalo etneo di Antonio Condorelli
Enzo Bianco: «Fatto gravissimo, il sindaco spieghi in Consiglio»
I consiglieri della 3a Municipalità denunciano i danni: "L'amministrazione ha fatto recidere le barriere divisorie in ferro per far posto al Palatenda di Morandi in piazza Sanzio, e poi le ha risaldate. E' inaccettabile danneggiare ciò che è in perfette condizioni".
di Francesco Marano
L'amministrazione comunale di Catania è stata convocata per giorno 5 maggio. Per la magistratura contabile i finanziamenti del Cipe non sono sufficienti per superare la grave crisi e sono fuori tempo massimo per ripianare i dissesti della sindacatura Scapagnini. Forse non c'è più nulla da fare per salvare la città dalla bancarotta. E' giusto continuare a non pensare alla realtà che si avvicina?
di Red Pill
In strada Catania si spegne, dentro il Palazzo si festeggia. Semplificando possiamo fotografare così il Consiglio comunale che pochi giorni fa ha visto protagonista il sindaco Stancanelli e le sue dichiarazioni sullo stato della città
di Francesco Marano
RIFLESSIONI POST REPORT / Chi possiede un'enorme potere mediatico deve garantire un surplus di responsabilità. Perchè le denunce dell'opposizione a partire dal 2003, poi rivelatesi tragicamente vere, non sono state supportate adeguatamente dalla stampa? Un mercato dell'informazione pìù aperto darebbe benifici a vecchi e nuovi imprenditori e responsabilizzerebbe la classe politica
Sulla puntata di Report dedicata a Catania, Enzo Bianco scrive al Dito. «Un pugno allo stomaco, ma che lascia amarezza. I filoni dell'inchiesta di Report li abbiamo denunciati da anni, dando il via alle indagini della magistratura. Eppure siamo stati "condannati" giornalisticamente assieme ai responsabili dello sfascio di Catania»
di Aram is
La marcia verso la gloria continua. Ora Antonio Fiumefreddo ha diritto a vedere la propria testa circonfusa da una luminosa aureola, quel segno inconfondibile che nella tradizione iconografica della nostra amata Chiesa simboleggia la Santità. La sua lettera apparsa su La Sicilia il 14 marzo corrente anno rappresenta, infatti, l’atto finale e decisivo del processo di beatificazione...
di Ana Cardo
La magistratura ha sequestrato l'edificio appena ristrutturato, ipotizzando la lottizzazione abusiva. La concessione per la riedificazione ottenuta grazie alla legge del silenzio-assenso. E il sindaco Scapagnini non ha mai risposto nemmeno alle interrogazioni che chiedevano chiarezza
di Il dito
L'ufficio stampa della Regione si affretta a puntualizzare che si tratta di notizie false. No, non ci stiamo. L'elenco degli incarichi che abbiamo pubblicato è tratto da documenti. Nero su bianco
di La Red
Il sindaco dice che non ci sono stati battimani? Forse per lui no, ma...
di Ana Cardo
Dopo le elezioni del 13 e 14 aprile sono cominciati i problemi per Lombardo. Gli amici chiedono "poltrone", gli alleati siciliani lo vogliono far cadere e da Roma è arrivata l'ultima "coltellata". Storia di otto mesi sulla graticola
di Red Pill
Dopo le elezioni del 13 e 14 aprile sono cominciati i problemi per Lombardo. Gli amici chiedono "poltrone", gli alleati siciliani lo vogliono far cadere e da Roma è arrivata l'ultima "coltellata". Storia di otto mesi sulla graticola
Gerenza | Scriveteci | Sostieni il dito | Pubblicità
ildito.it - associazione Athena (p.iva 03944360878)