ci piace
Il grande artista nel ricordo di Antonio Di Grado
di redazione
Il saluto del senatore Bianco al dott. Cufalo che va a Torino ed al questore Longo che ne prenderà il posto a breve.
di redazione
“Sento in città un grande impulso, una voglia di riscatto. L'entusiasmo di questi ragazzi, delle donne e gli uomini dei comitati civici che hanno raccolto le firme mi ha convinto a candidarmi a Sindaco”. Con queste parole Enzo Bianco ha annunciato la sua scelta di dedicarsi a Catania durante una conferenza stampa.
di redazione
Il comunicato ufficiale con il quale il Sen. Bianco rinuncia al sicuro seggio senatoriale a favore della sua città. Un sacrificio necessario per occuparsi di Catania a tempo pieno.
di redazione
La struttura sarà anche un centro polifunzionale ed erogherà servizi di consulenza ai cittadini
di redazione
Ormai non passa giorno che gruppi di professionisti, giovani, cittadini e semplici sostenitori, decidano di riunirsi ed organizzare i Comitati per la candidatura di Enzo Bianco Sindaco al Comune di Catania.
di redazione
Il segretario del PD a "Porta a Porta" ha rimarcato il contributo che l'area liberaldemocratica, riformista, laica e repubblicana ha dato e darà al Partito Democratico
di redazione
Il segretario del PD a "Porta a Porta" ha rimarcato il contributo che l'area liberaldemocratica, riformista, laica e repubblicana ha dato e darà al Partito Democratico
di redazione
Il Dott. Claudio Gullotta, responsabile del comitato 'Medici del Garibaldi per Bianco Sindaco', auspica che tanti altri cittadini diano vita ad altri comitati "per cambiare Catania"
di redazione
Continua la movimentazione popolare a sostegno della candidatura di Enzo Bianco a Sindaco per le Prossime elezioni comunali di Catania
L'associazione civica "Diamoci Verso", dona alla cittá una panchina artistica creata dall'Accademia delle Belle Arti. Installazione al Parco Gioeni. Il sen. Enzo Bianco: "Questo è lo spirito migliore che serve alla cittá"

Emanuele Rapisarda, responsabile disabilità dei Liberal PD, è stato chiamato pubblicamente dal candidato di PD, Udc, Psi e Api a far parte della compagine di governo in caso di vittoria alle elezioni. L'annuncio direttamente dal palco del comizio dell'altra sera a Catania. Soddisfazione da parte dell'associazione presieduta da Enzo Bianco
di Enzo Bianco*
di Enzo Bianco*
La tempesta per un verso si allontana, per un altro si avvicina. E si può affrontare l'una e l'altra solo se si coglie per intero il senso del tempo e si affronta la straordinarietà della posta in gioco. L'articolo pubblicato su Europa
Alle ore 10, all'Hotel Sheraton di Catania, si svolgerà la manifestazione "Giovane. Moderna. Libera. La Sicilia che vogliamo". «Le elezioni regionali di ottobre rappresentano una straordinaria opportunità di cambiamento per la Sicilia»
di Gianluca Reale*
di Gianluca Reale
Potrebbe tornare utile all'intero sistema paese: c'è bisogno di una nuova idea di partecipazione. Non è impossibile: i costi sarebbero contenuti e il vantaggio sarebbe culturale e sociale. L'articolo pubblicato su "Europa"
Prosegue il "viaggio" nei quartieri di Catania. Appuntamento alle ore 9,30 nella sala parrocchiale di via Saglietti 35
Venerdì 20 aprile, alle ore 19, il meeting promosso dai Lions. Intervengono, tra gli altri, Enzo Bianco, relatore del disegno di legge sulla Carta delle Autonomie e il direttore generale della Fondazione Censis, Giuseppe Roma
Sabato 21 aprile il concerto dell'artista pugliese che fa tappa in città con il suo Eretico Tour
A Palazzo Platamone sino al 2 maggio l'esposizione dei lavori donati da molti artisti. All'annuncio di una possibile chiusura è scattata la mobilitazione per salvare un progetto editoriale e culturale di riconosciuta qualità
di Enzo Bianco
di Enzo Bianco
L'intervento del presidente dei Liberal Pd, pubblicato su Europa, su come intervenire per sottrarre l'azienda al giogo dei partiti e renderla efficiente e competitiva sul mercato. Purché le forze politiche su questo tema non facciano muro contro muro
di di Nino Milazzo
L'ex vicedirettore del Corsera risponde alle obiezioni sollevate dal preside della facoltà di Lettere, Iachello, alla sua proposta-provocazione lanciata in occasione del convegno "Sicilia. Futuro possibile". E spiega perché secondo lui c'è bisogno di una «discontinuità vera»
Sabato 10 marzo, all'Orto Botanico di Catania, sarà presentata la Prima Mostra Mercato di Piante per il Giardino Mediterraneo, che si svolgerà dal 7 al 9 Aprile 2012, presso la Tenuta Cardinale
di Nino Milazzo
di Nino Milazzo
I giudici del tribunale di Milano avrebbero anche potuto sancire l'assoluzione piena per Berlusconi, ma si sono limitati a dichiarare prescritto il reato. Dunque non accontentano nessuno, ma forse fanno un favore al governo Monti. Eppure il tema giustizia torna incadescente, con i pretoriani del Pdl di nuovo all'attacco. Su tutti le inaccettabili parole verso il pm De Paqsuale di Gasparri. Al quale, forse, va messo il "guinzaglio"
di Nino Milazzo
di Nino Milazzo
Le chiamano categorie di riferimento. Sono le aree protette dei partiti, quelle che nel tempo hanno fatto dell'Italia un arcipelago di corporazioni e di poteri lobbistici. La politica le presidia tutelandone i privilegi e le posizioni di vantaggio, in qualche caso monopolistiche, per averne in cambio l'appoggio elettorale...
La proposta di Laboratorio per Catania Cittaperta di un gruppo di persone che hanno deciso di attivarsi. La società civile etnea dà segni importanti di risveglio. C'è voglia di partecipazione
Una delegazione dell'assocazione che fa capo a Daniele Capuana ha consegnato alla responsabile del centro servizi Talità Kum, Giuliana Giannino, materiale didattico e giocattoli raccolti a favore dei 150 bambini dell'associazione che opera nel quartiere catanese
di Nino Milazzo
La battuta di Paolo Mieli è un paradosso che nasconde problemi gravi. E' evidente che non si tratta di una proposta concreta. Ancorchè inattuabile sarebbe una sospensione della democrazia. Il Mezzogiorno è una ferita aperta, fatta di sprechi ed inefficenze. Ma è anche vero che tanti guai del Paese, dal fascismo, al terrorismo, dal piduismo a Tangentopoli non sono nati al Sud. Occore riformare tutta la macchina dello Stato.
Domenica 11 dicembre e domenica 18, in piazza Nettuno, in piazza S. Maria del Carmelo e in viale Mario Rapisardi, di fronte chiesa S. Luigi, i banchetti del movimento guidato da Daniele Capuana per ascoltare i cittadini catanesi.  
Il movimento di Daniele Capuana, vicecoordiantore regionale dei Liberal PD, annuncia che a Palagonia darà vita ad una lista civica in vista delle elezioni comunali. Si avvia un confronto con la cittadinanza e con le forse sociali e politiche per un progetto amministrativo condiviso
Torna a Catania il Simposio Euro-Mediterraneo sulle Relazioni Pubbliche, il 2 e 3 dicembre nel Coro di Notte della Facoltà di Lettere e Filosofia
di Nino Milazzo
Forse dopo una crisi come quella che stiamo vivendo ci sarà una fase di sviluppo, ma la situazione è grave. Occorrerà riformare profondamente l'Europa, altrimenti si disgregherà. Grande assente è la classe politica. Quella che si è affermata in questi anni è inconsistente e incompetente. Anche la poltica, se vorrà riaffermare il suo primato, dovrà cambiare radicalmente
di Nino Milazzo
Finalmente Berlusconi è uscito dal suo arroccamento tanto ingiustificabile quanto dannoso. L’evoluzione della crisi non dipende più soltanto dai suoi comportamenti e dalle sue intenzioni. Ora tutte le forze politiche sono in gioco con pari opportunità e identiche responsabilità. Dal centrosinistra e dal PD si attende una partecipazione diretta e concorde, che metta in mostra le capacità di fare quello che non ha saputo fare il centrodestra
A tagliare il nastro il leader del movimento Daniele Capuana e il presidente dei Liberal PD Enzo Bianco. Con loro il sindaco Giuseppe Glorioso
di Nino Milazzo
Gheddafi è stato per lungo tempo un tragico clown della scena internazionale. Da quando ebbe inizio la sua torbida avventura umana e politica con il golpe fino alla sua uccisione, ha segnato per 42 anni la storia della Libia. Ora sorge un interrogativo inquietante: "siamo proprio certi che le insorgenze di quei popoli troveranno sbocco nella concordia e nella democrazia?"
di Nino Milazzo
di Nino Milazzo
Tutto in Italia rimane pericolosamente bloccato, mentre i governi e l’opinione pubblica del’UE ci guardano e ci giudicano con diffidenza e sconcerto e mentre le forze sociali, all'interno, avvertono, concordi, che il tempo è scaduto e le piazze intanto si infiammano. L'unica possibilità di dare una scossa è incalzare il presidente del Consiglio perché risparmi al Pese il biasimo internazionale
di Nino Milazzo
di Nino Milazzo 
Ci sono delle analogie - seppure con tante differenze - tra il movimento internazionale e quanto avvenuto quarant'anni fa. Ci vuole ancora prudenza per fare questo accostamento, ma anche oggi i giovani danno la carica a questo mondo per svegliarlo e spingerlo alla ricerca di maggiore equità
Intercettazioni, barzellette, allusioni. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi di certo non ne fa un mistero. Ecco una canzone irriverente e goliardica che riassume "una parte" delle vicende politiche degli ultimi anni
​Quali problemi abbia portato all'Italia il famoso "Porcellum" è sotto gli occhi di tutti. Occorre dare all'Italia anche un diverso assetto istituzionale, anche a costo di rivedere la Costituzione? A CortinaIncontra, ne discutono, tra gli altri, Piero Alberto Capotosti, presidente emerito Corte Costituzionale, Domenico Fisichella, già vicepresidente Senato e ministro Beni culturali, Enzo Bianco, senatore Pd 
Pubblichiamo il saluto all'attrice Mariella Lo Giudice pronunciato da Antonio Di Grado in cattedrale durante il funerale mercoledì 3 agosto. Leggi anche Grazie Mariella
Si è spenta Mariella Lo Giudice. Una carriera brillante da attrice, mossa da una grande passione per il paloscenico, ma anche per l'impegno civile e per la sua città. Una passione che non l'ha mai lasciata, nemmeno nei momenti più difficili. Leggi anche "Mariella ma che addio e addio! Tu non te ne vai"
Nel 28 anniversario dell'attentato che uccise il giudice Rocco Chinnici, il presidente della Repubblica scrive ai familiari delle vittime: «Alla rigorosa professionalità e alla schiva "religione del lavoro", il magistrato accompagnava la passione civile e la capacità di far crescere nella coscienza collettiva»
Esaurimento del sostegno al governo tecnico, coalizione allargata, primarie ed elezioni anticipate. Lettera aperta di Enzo Bianco, Mirello Crisafulli e Bernardo Mattarella al segretario regionale del partito sullo stato dell'arte degli impegni presi. «Altrimenti si fissi il referendum sull'appoggio a Lombardo per il 25 settembre»
di Gianluca Reale
Inaugurato stamattina il nuovo impianto di 3Sun nel Modulo M6 alla zona industriale. La nuova scommessa della joint venture tra StM, Enel Green Power e Sharp. Assenti rappresentanti del governo nazionale
di Enzo Bianco
L'articolo pubblicato da Europa, sulla Carta delle Autonomie, al centro del convegno organizzato dall'Associazione parlamentari amici dei Comuni, che si è svolto ieri in Senato alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
Straordinaria partecipazione al primo congresso regionale del movimento politico fondato da Daniele Capuana. Enzo Bianco: "Insieme faremo tanta strada". Capuana: "Vogliamo cambiare il modo di fare politica, dalla Regione al Comune di Catania"
di Nico Spampinato
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un lettore sulle transenne posizionate in piazza Duomo. Sino a quando resteranno lì? 
Giovedì 12 maggio al Salone internazionale del Libro di Torino, presentazione del libro "La Primavera  di Catania" di Carlo Lo Re. Partecipano il senatore del Pd, Enzo Bianco, il professore Fernando Gioviale (Universita di Catania) e il sottosegretario al Lavoro, Nello Musumeci 
di Enzo Bianco
La versione integrale della relazione del presidente dei Liberal PD in apertura del seminario "Liberl'Italia. Sette proposte per innovare" che si è svolto ad Amelia (Terni) lo scorso weekend. la poposta di Mario Monti premier "etserno" per superare il "tifone" Berlusconi, aggregando tutte le forse politiche in un'alleanza costituzionale. "Una piattaforma liberal per govrnare l'Italia"
LEGGI ANCHE: VELTRONI: "SICILIA, PD IN MAGGIORANZA E' UNA CONTRADDIZIONE"
LEGGI ANCHE: MARINO, "PD, VIA IL SOSTEGNO A LOMBARDO"
LEGGI ANCHE: BIANCO: "MARIO MONTI A GUIDA DI UNA COALIZIONE COSTITUZIONALE"
Mauro Mangano coordinatore regionale per la Sicilia dell'associazione fondata da Enzo Bianco, prima ad assere riconosciuta dal Pd. Vice coordinatore Daniele Capuana. Giuseppe Galletta responsabile regionale enti locali. Dal 15 al 17 aprile il seminario nazionale "LiberaL'Italia. Sette proposte per innovare" ad Amelia (Terni)
La lettera di Enzo Bianco al preside della facoltà di Agraria Tino Russo, in occasione della commemorazione del professore Basile, che è stato senatore della Repubblica
di Enzo Bianco - Adolfo Battaglia
Per riparare i danni causati da Berlusconi all'Italia in sede internazionale ci vorrà almeno il tempo di una generazione, fatta di persone serie e politiche coerenti. L'articolo di Enzo Bianco e Adolfo Battaglia pubblicato su Europa del 4 marzo
di La Red
Presentato ai Bendettini, davanti a tante persone, il libro di Carlo Lo Re. Un incontro diventato momento di riflessione su quell'esperienza, valida come modello da riproporre. Bianco: «Non stiamo facendo un partito politico con Musumeci, ma sulle basi di quella stagione si può ripartitre. Catania ha le energie per risollevarsi»
LEGGI L'ARTICOLO DI REPUBBLICA: Bianco e Musumeci a confronto sulla nuova "primavera" di Catania
di Ana Cardo
In tanti oggi hanno partecipato al corteo che ha sfilato dalla Villa Bellini sino a piazza Duomo, tra slogan e cartelli. Una manifestazione pacata ma forte, a cui hanno preso parte le donne, ma anche tanti uomini. FOTO 1, FOTO 2
di CittàInsieme
L'associazione civica lancia un appello ai cittadini residenti tra viale Sanzio e via Giuffrida per "difendere" l'oasi verde metafora della rinascita di Catania, oggi abbandonata e saccheggiata dai vandali
di La Red
La comunità parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo scrive una lettera-appello: "Siamo turbati da quello che sta succedendo nel Paese, non si possono appoggiare politici che solo a parole si impegnano a difendere i valori cristiani"
di Massimo Giannini*
L'articolo del vicedirettore di Repubblica pubblicato sul Venerdì nel contesto di un ampio servizio sui primi cittadini italiani. I nuovi sindaci messi paragonati a quelli della stagione degli anni '90. Il confronto? Non regge
di La Red
In libreria esce "My Hometown Catania" del filmaker catanese Marco Pirrello. Un documentario a supporto del giornalismo universitario che racconta la città etnea e il suo rapporto con la musica: Presentazione da Feltrinelli il 24 gennaio, ore 17,30
Sergio Chiamparino, sindaco di Torino, a Catania per presentare il suo libro "La sfida" e discutere del futuro del Pd. "Sono pronto alle primarie. Federalismo? Si, a cominciare dalle regioni che sono pronte". Bianco: "Il Pd adotti la parola cambiare invece che utilizzare sempre difendere". Lo Bello: "Federalismo un'opportunità soprattutto per il Sud"
Chiusura della festa democratica al parco Gioieni di Catania con i senatori Bianco e Finocchiaro. «Staremo col fucile puntato su ogni scelta del governo Lombardo e saremo implacabili sul fronte della legalità»
La dichiarazione del senatore del Pd sulle vautazioni del vaticano in merito all'assegnazione del prestigioso riconoscimento a uno dei più alti esponenti della ricerca medica nell'ambito della comunità scientifica mondiale
In un contesto politico opaco, in cui ogni giorno vengono posti paletti e condizioni che vengono rinegoziati a convenienza il giorno dopo, come Giovani Democratici della Città di Catania ci teniamo ad essere chiari...
Docente universitario, dirigente sindacale e politico,indimenticato vicesindaco di Catania, promotore di cultura dai livelli più alti ai quartieri più dimenticati, servitore silenzioso della sua città e della sua gente, maestro vivace e attento amico, grande calciatore. Il 13 settembre, nell'anniversario dalla morte, nella sede del circolo universitario del Pd di Catania un incontro per ricordarlo. Il senatore Enzo Bianco lo ricorda così.
Venerdì 6 agosto a Palermo commemorazione dei delitti Cassarà, Antoiochia e Costa: proiezione di un cortometraggio e dibattito con i senatori Bianco e Vizzini, moderato dal giornalista Lirio Abate
di La Red
Enzo Bianco interviene sulla vicenda dei lavoratori "tagliati" dalla società che cura il settore amministrativo per il colosso della grande distribuzione
di La Red
Il documento approvato dal Comitato nazionale dei Liberal Pd. Una visione della società e del paese, dall'economia all'ambiente, i diritti, l'Europ e il mondo. I temi sui i liberal invocano la necessità di «cambiare passo». A cominciare dal Partito Democratico e dal centrosinistra
di La Red
Domenica 23 maggio alle ore 20 davanti alla scalinata del Palazzo di Giustizia in Piazza Verga, si terrà l'annuale commemorazione di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia organizzata da CittaInsieme
Alle 21,30 la puntata di Dialoghi, la trasmissione condotta da Nino Milazzo. Ospite il senatore del Pd per parlare a tutto campo della crisi della regione e dello scontro Berlusconi-Fini
Stasera a CittàInsieme incontro aperto sull'Amt e sulle altre aziende partecipate del Comune di Catania. Obiettivo, capire perché vanno male e cosa si può fare per rimediare. Non sarà presente l'assessore Sicali, nonostante l'invito. Al suo posto una sagoma su cui appendere messaggi e domande. Segui la diretta video. 
Lo scempio di Villa Bellini non può passare inosservato. Pubblichiamo la lettera di un lettore, apparsa nella rubrica "Lo dico alla Sicilia" di qualche giorno fa
Un catanese fa una passeggiata in giro per la città e racconta un po' delle assurdità che incontra, per caso. Pubblichiamo la lettera inviata da Renato Vinciguerra a Lo dico alla Sicilia
Il senatore del PD Enzo Bianco invita l'amministrazione comunale di Catania a farsi carico dell'apertura della parte di via Dusmet chiusa al traffico dall'Autorità Portuale, per fronteggiare l'emergenza traffico nella zona di piazza Alcalà 
Oggi proviamo a sorridere e a farvi sorridere- Noi del Dito vi proponiamo delle foto di Sicilia fatte da siciliani. Foto divertenti, foto particolari, foto grotteste. Foto rubate alla quotidianità della nostra terra, foto presenti in un angolo qualsiasi della nostra Sicilia. Quando la realtà a volte supera l'immaginazione
di Il Cirneco
Se per il "sindacoBianco" anche quest’anno la sfilata del 3 febbraio è stata molto piacevole, per il sindaco Stancanelli è stata un'ulteriore dimostrazione del disastro in cui versa la sua popolarità. I cittadini stanno cominciando a risvegliarsi dal torpore indotto dalle promesse mai mantenute. Il risultato? Un silenzio davvero assordante
di La Red
L'ex segretario del Pd ha presentato il suo libro "In 10 parole", che raccoglie dieci discorsi tenuti durante le primarie per la segreteria del partito. Una visione dlla società e della politica proiettate a guardare al futuro in un mondo globalizzato e in crisi. LE FOTO
di La Red
Consegnato ai figli e alla moglie il Premio Quartiere Vivo dell'Unione ex allievi Don Bosco dei salesiani delle Salette per l'impegno a favore dei rioni disagiati dell'uomo che fu vicesindaco negli anni Novanta. Il ricordo di Bianco
di Redazione
La vicenda umana di un imprenditore assurto a simbolo della ribellione contro il sopruso delle estorsioni si intreccia con le pietanze della tradizione culinaria siciliana. Il risultato? Un libro di Andrea Vecchio in cui gli ingredienti della cucina isolana si mescolano a quelli per una vita nel segno del lavoro e del rispetto della legge
Un'utile guida per quegli elettori che vogliono porsi qualche domanda prima di andare a votare. 
di Rosalba Di Perna
I capelli sono naturaliter narrativi in virtù del loro disporsi in trama. E quella dei capelli è quindi la trama cui la scrittrice catanese aggancia le sue tredici microstorie che compongono "I racconti del parrucchiere"
Ad Acireale si inaugura la biblioteca appartenuta al giovane cineasta e scrittore siciliano fondatore dell'associazione Scarti, scomparso nel 2005
di Scrittoressa
Cosa succede se uno dei più grandi cantautori della musica italiana si mette a cantare le canzoni degli altri? E cosa accade al pubblico quando l'artista racconta se stesso tra un pezzo elettronico e un tripudio di geniali chitarre alle sue spalle?
di Rosalba Di Perna
26 racconti, che portano tutti la stessa firma, Giuseppe Bonura, ma sono stati scritti da autori diversi. Vicende fra mare e terra, disavventure telefoniche, buchi neri nei quali sparire dalla vista di chi ci perseguita con le banalità del quotidiano, orizzonti aperti fra il nord e il sud di questo Belpaese
di Marcello Benfante*
La recensione del nuovo libro di Domenico Trischitta, "Una raggiante Catania", pubblicata da Repubblica.
di La Red
Il libro di Fabio Albanese ripercorre le esprienze delle emittenti locali etnee, dalla loro nascita nella metà degli anni '70 fino ai giorni nostri.
di Rosa Maria Di Natale
La copertina e il suo risvolto promettono una Catania degli anni Sessanta vissuta sul filo dei ricordi, riecheggiando i soliti brancatismi e i soliti gattopardi. Invece, nel romanzo di Salvo Scibilia "Le maleparole" edito da Kowalski c'è molto di più.
Sabato 31 in piazza Università lo spettacolo della sezione curata da Carmen Consoli. L'esposizione per Rosa Balistreri inizierà il 29 maggio.
di Domenico Trischitta
Raccontare storie e stimolarne altre. Ecco un esperimento coinvolgente che ha interessato due classi medie della Scuola Campanella- Sturzo.
di Giuseppe Condorelli
Sul palco dell'Ambasciatori, lo Stabile ha messo in scena una grande testimonianza di "teatro civile"
di Giuseppe Condorelli
In scena a Catania la rappresentazione tratta da "I fratelli Karamzov", per la regia di Peter Brook.
di Domenico Trischitta
Raccontare storie e stimolarne altre, esperimento coinvolgente che ha interessato due classi medie della Scuola Campanella- Sturzo, diretta dal Prof. Lino Secchi.
di Giuseppe Condorelli
La cantante francese ha chiuso al Sangiorgi il "Sicily Jazz Festival D'Autunno '07", la rassegna organizzata dal Brass Group di Catania, di Acireale e di Messina, con la direzione artistica di Renato Lombardo.
di Giuseppe Condorelli
In scena la tragedia sofoclea per la regia di Luca De Fusco. L'attrice veste i panni della protagonista, la cui tormentata rabbia di autoesiliata lascia emergere con devastante vigore le ragioni del dolore e della vendetta.
di Domenico Trischitta
Il nucleo storico Allegra, Castrogiovanni, Fuzio assieme ai "nuovi" Farruggio, Luca e Zappalà, costruiscono un'alchimia musicale che ha tutti i connotati per giungere al cuore di tutti.
di Giuseppe Condorelli
Immagini digitali, disegni e sculture dell'artista si sviscerano nelle Cucine del Monastero dei Benedettini. Tra digitale e video, estrapolazioni virtuali e modernariato iconico, Platania vaga tra linguaggi diversissimi.
di Giuseppe Condorelli
Per Etnafest il quintetto jazzistico, tra i migliori nella scena contemporanea, si è esibito a Catania, e ha lasciato un squarcio sui nuovi scenari del genere musicale.
di Federico Emma
Breve storia su come la prospettiva può cambiare. Basta modificare la strategia e tutto migliora.
di Domenico Trischitta
Le sculture dell'artista siciliano integrate con la natura sulle colline di Tusa. Continua la grande avventura di Fiumara d'arte.
di Giuseppe Condorelli
Sul palcoscenico dell' Angelo Musco il monologo di Nino Romeo. La protagonista è Mara, donna d'onore, che diventa la duplicazione deformata del boss.
di Greta Party
Per favore, scordatevi i soliti profumi. Vi interessa l'odore di una rosa incastonata tre le resine? In via S. Filomena, c'è.
di Il dito
La cantantessa è cresciuta. Come sempre trasuda grinta dai testi e dalle note, ma niente pose scontate da rockstar per lei, niente facili adescamenti col pubblico.
di Greta Party
La madre e le tre figlie hanno qualcosa in comune. Non è solo la somiglianza fisica, è quel certo "non so che", misto a dinamismo, intelligenza, concretezza.
A Catania le chiamano le "Cavallotto" e non a caso.
di Giuseppe Condorelli
Uno stralcio dei racconti di Mimmo Trischitta, scrittore e giornalista catanese, sono pure arrivate su "Storie" la prestigiosa rivista della Leconte dedicata alle tecniche di scrittura.
di Mercedes Auteri
La mostra del pittore Maurizio Citti e della fotografa Rosaria Forcisi nella segreteria provinciale della Margherita. Immagini della città, "tra cielo e mare".
di Giuseppe Condorelli
Sono i "preludes" di Chopin a dettare i tempi della luce, i tempi dei corpi. A scandire la danza del coreografo catanese, nella performance nei locali di Scenario Pubblico.
di Giuliana Avola
Certi chef si portano dentro le radici di un Mediterraneo odoroso e saporito e finiscono per trasformarlo in una sorta di "passepartout" creativo. Con risultati di altissimo livello. E' il caso di Alfonso Caputo e Moreno Cedroni.
di Giuseppe Condorelli
La favola musicale di Domenico Carboni, ispirata al capolavoro di Lewis Carroll, è in scena al Piccolo Teatro, con la regia di Gianni Salvo.
di Greta Party
La "Lettera al capo della polizia" di Cattano, testo asciutto e dall'architettura lucida e pungente, ha esordito al Teatro del Canovaccio, per la regia di Piero Sammataro, bene accolto dal pubblico e dalla critica. E non a caso.
di Giuseppe Condorelli
"I mafiusi della Vicaria", commedia di Giuseppe Rizzotto e Gaspare Mosca, apre la stagione di "Gesti" nello spazio performativo di Zo nell'ispirata lettura registica di Guglielmo Ferro.
di Giuseppe Condorelli
"Da grande volevo fare il corridore ciclistico",in scena alla Sala Magma, è l'ultima opera teatrale di Giuseppe Mazzone. Tra utopia e nichilismo la storia di uno di noi.
di Giuseppe Condorelli
Gianni Salvo ha aperto la quarantesima stagione del teatro di via Ciccaglione con il suggestivo "Giorni felici" dello scrittore irlandese.
di Colapesce
Gianrico Carofiglio riesce a costruire gialli importanti, dalle frasi brevi e asciutte e dalla storia ricca di colpi di scena
di Giuseppe Condorelli
Uno spettacolo per annunciarne altri. Gianni Salvo, tra gilè sgargianti ed affabili modi da padrone di casa, ha consegnato il cartellone dei quarant'anni del "suo" teatro.
di Jimmy Choo
L'intera Italia non uscirà dal declino se non si imboccherà la via dello sviluppo del Sud. E "A Sud si può" è proprio questo: un'analisi impietosa ma preziosa, e un invito alla sfida e al rilancio.
di Colapesce
Due grandi vecchi che discutono di vecchiaia, ma anche di opportunità e di intelligenza che non si esauriscono con il trascorrere degli anni.
E' una chicca questo carteggio pubblicato nei giorni scorsi da La Stampa.
di Colapesce
E' un film che di neorealista ha ben poco "Nuovo mondo". La pellicola concorrerà all'Oscar per l'Italia. Ma non è per questo che ve lo segnaliamo.

Imprenditrici da prendere come esempio. In una Catania che soffre la malaoccupazione c'è chi tiene duro puntando sul benessere alternativo. Tutto molto zen…
di Greta Party
Durante una sola notte, in Sicilia, può succedere davvero di tutto. "Giù dalla rupe" è il nuovo giallo di Gery Palazzotto per Flaccovio.
di Giuseppe Condorelli
Successo de "La Sicilia lirica", il concerto dei "I solisti di Operalaboratorio, con la direzione artistica di Elisabeth Smith.
di Giuseppe Condorelli
Punti spinosi e molto attuali nel romanzo "Il cammello e la corda". Attraverso la storia contrastata di un sacerdote si aprono gli interrogativi sul ruolo della religione nella vita dell'uomo. Il tema portante è lo scontro tra due modi d'essere e di considerare il mondo:la tolleranza da un lato e l'intransigenza dall'altro.
di Giuseppe Condorelli
"Onda libera", performance della giornalista catanese Anna Pavone, ripercorre eventi storici con le registrazioni radiofoniche originali "a distanza di anni e di memorie": da Matteotti nel ‘24 al 25 aprile '45 di Radio Milano Liberata; dalla Primavera di Praga a Peppino Impastato.
di Giuseppe Condorelli
Il "verbo" dell'attore ed autore bolognese di scena a Catania. Il suo monologo, sorretto da un ottimo controllo della voce e del corpo, è un perfetto ordigno ad orologeria, progettato per esplodere senza interruzioni.
di Il dito
Dal 19 al 29 aprile al Monastero dei Benedettini una mostra per ricordare alcune delle figure più significative del giornalismo italiano, cadute per svolgere il loro lavoro.
di Il dito
Sono aperte le iscrizioni per la quinta edizione della rassegna "Magma", ormai tra le più importanti in Sicilia, che si svolgerà dal 14 al 17 settembre nella Multisala Margherita di Acireale.
di Serena Ciranna
Se in questi giorni qualcuno verrà a dirvi che il Monastero dei Benedettini è popolato da gnomi e folletti, non preoccupatevi per la fantasia del vostro interlocutore: vi sta probabilmente parlando di una mostra molto speciale, ospitata nell'ambiente insolito e suggestivo delle antiche cucine.
Dal 18 al 25 Marzo: "Miti del nuovo millennio", un nuovo e suggestivo evento per la rassegna l' Antico oggi, della facoltà di Lettere e Filosofia di Catania.
di Giuseppe Condorelli
Nulla è più importante di una esecuzione capitale. Lo sa bene Mersault, il protagonista de "Lo straniero" di Albert Camus che Gianni Salvo, con l'adattamento di Marco Baliani, ha trasferito sulle scene del Piccolo Teatro.
di Giuseppe Condorelli
Dall'ultimo numero del Dito periodico, in questi giorni in distribuzione nelle edicole, un articolo su Etnafest e la musica ospitata a Catania.
di Giuseppe Condorelli
Quella del protagonista monologante dell' atto unico che Nino Romeo trasferisce sui legni del Camera Teatro Studio dalla sua omonima novella, è la storia di un'ascesa e di una definitiva discesa agli inferi.
di Giuseppe Condorelli
Arriva il teatro civile in forma di fiaba nera. Al Camera Teatro Studio "La miglior vendetta è il successo", storia del petrolchimico di Siracusa, fatta di speculazioni industriali e di un disastro ambientale che provoca morte.
di Antonio Rapisarda
Dovrebbe essere estremamente interessante osservare il moto di sospettosa beffa che si dipinge sul volto della cosiddetta critica ufficiale alla vista dell'esordio di Pietrangelo Buttafuoco romanziere. Il dito è pronto ad aprire un dibattito...
di Giuseppe Condorelli
Il corpo narrante di Marco Baliani è un Pollicino che lascia le scie-molliche delle sue storie e dei suoi frammenti, e "Tracce" si intitola la sua performance sui legni del Piccolo Teatro.
di Giuseppe Condorelli
Un "rammemorare" scenico, un classico della letteratura, un io narrante. Allo "Stabile", in scena.
di Giuseppe Condorelli
In scena la coppia Proclemer- Albertazzi per la regia di Luca Ronconi. Un atto unico prodotto dal Teatro di Roma.
di Giuseppe Condorelli
Il monologo di Ghianis Ritsos, con la regia di Gioacchino Palumbo, ha dato inizio alla stagione del teatro catanese di Nino Romeo e Graziana Maniscalco .
di Giuseppe Condorelli
Allo Stabile in scena "La concessione del telefono". Una chiave di lettura tra libro e palco.
di Giuseppe Condorelli
Ne "La vendetta del Gattopardo" - la piece filosofica di Mimmo Trischitta che il Teatro del Canovaccio ha accolto in prima assoluta – si respira un'atmosfera di disfacimento e d'inquietudine, quasi viscontiana: e non solo per le immagini a mò di fondale tratte da "Il Gattopardo" con cui la regia di Maria Rita Stivale la sostanzia.
di Giuseppe Condorelli
E' solo un caso che "Il giorno degli orsi volanti" esca quarant'anni dopo "La famosa invasione degli orsi in Sicilia" di Buzzati: con quella fiaba questa di Evelina Santangelo ha assai poco da spartire.
di Giuseppe Condorelli
Il glorioso Teatro Club di Catania riparte nel nome del suo maestro Nando Greco, appena scomparso. E lo fa nella maniera più intelligente: attraverso la formazione e l'informazione con l'avvio della Scuola Teatrale di Movimento.
di Romano Prodi*
Sedici pagine, tre sezioni e 14 punti finali «per un'Italia che guarda al futuro». Romano Prodi ha già pronto il suo programma per le elezioni primarie del prossimo 16 ottobre. Noi ve lo facciamo conoscere. Per intero.
di Giuseppe Condorelli
Aggrappato alla memoria sua e di un'isola tanto magica quanto crudele e matrigna "Paulu Piulu" - romanzo d'esordio di Giorgio Morale che la prestigiosa Piero Manni di Lecce ha appena pubblicato nella collana "Pretesti" – snoda una narrazione ‘esemplare' di formazione.
Un film come "Cinderella Man" potrebbe spezzarvi il naso. Perché la biografia del grande pugile James J. Braddock, che Howard-Crowe hanno portato sullo schermo sfidando il Jake La Motta di Scorsese-De Niro ("Toro scatenato"), è la costruzione di un eroe a tutto tondo. Si tratta di una storia di fede. Da Step 1
di Antonio Di Grado
Ci si può imbattere in un libro denso di "anima e esattezza". Mi è capitato, questo miracolo, quando mi sono imbattuto nel recente romanzo di Filippo Tuena Le variazioni Reinach. Che è un romanzo (anche) sulla Shoà.
di Laura Oliva.
Immaginate di mettere insieme un'esperta musicologa, una docente universitaria e uno spirito incline alla scrittura narrativa; poi, catapultatela in mezzo a centinaia di studenti con la voglia di sapere "tutto su tutto", datele una penna e dei fogli di carta…Ed ecco che nasce Ho un sassolino nella scarpa.
di Rosa Maria Di Natale
Un fotografo ed una giornalista hanno pensato di mettere insieme ritratti in bianco e nero, e interviste realizzate da chi le donne le conosce bene. Così bene da indovinare risposte e silenzi.
Parole e immagini, verbo e pellicola.
Con l'offerta di Christian Strasser (il genio dell'editoria tedesca per le cui capacità si sono accapigliate le due multinazionali mondiali dell'editoria, Bertelsmann e Random House) siamo a dodici. Tante sono le nazioni che hanno acquistato i diritti per la traduzione di "Chi è Lou Sciortino?".
di Giuseppe Frazzetto
A me pare che Di Grado con la sua conferenza abbia affondato la lama del pensiero poetante in domande metaforiche che l'apparente tema esplicito appunto dissimulava: giacché (per dirne un'altra) non è forse una Madre metaforica la Città?
di Antonio Di Grado
Con un piccolo romanzo Lorenzo Vecchio ha tentato, all'insegna dell'understatement e del parlar d'altro, d'una leggerezza apparentemente svogliata – e quanto mai sospetta –, un'impresa titanica: riuscire ad essere – come sogna il suo personaggio – "più largo della vita".
di Giuseppe Condorelli
Il teatro civile e civico del "Il sergente" di e con Marco Paolini - secondo appuntamento di "Gesti", la rassegna teatrale firmata da Guglielmo Ferro e Marco Vinci - raccoglie il "tutto esaurito" sulle poltrone dell'Anfiteatro coperto de Le Ciminiere.
Esiste anche la lotteria della Lega italiana per la lotta all'Aids. Info su lilalotto.net
di Giuseppe Condorelli
Recensione de "La ferita di Vishinskij" secondo romanzo di Savatteri uscito per i tipi di Sellerio.
di Beatrice Montalto
Pomeriggio instabile venerdi 10 nella libreria Cavallotto in corso Sicilia con Giovanna Giordano e Elvira Seminara, che attraverseranno col pubblico la CASA DEL VENTO (BAYT AL-RIH), racconto esoterico di Elvira Seminara. Alle 17,30. Qui trovate la recensione.
Dal 27 novembre al 27 Dicembre, a Largo Paisiello a Catania, il tendone Altromercato darà la possibilità di aggiungere il valore della solidarietà ai propri acquisti e ai regali natalizi, scegliendo i prodotti del commercio equo e solidale.
Da "Step1", il webzine degli studenti della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, una bella recensione del film "La sposa turca".
Step1 - MEDIALAB/lingue - è una nuova iniziativa editoriale nata con l'ambizione di dar voce alla creatività studentesca nell'intero ateneo http://www.flingue.unict.it/step1/
di Tommaso Garufi
Se il sonno - e mi riferisco anche al sonno della ragione - non passerà neanche a chi cercava in questo "capolavoro della controinformazione" quelle risposte che non trova dall' 11/09/2001; chi comprenderà allora il senso, il significato profondo, nascosto dietro queste immagini?
di Beatrice Montalto
Da Feltrinelli la storia di un operaio schiacciato dalla crudele macchina del lavoro. "Nicola Rubino è entrato in fabbrica" è una lettura che fa male. Ma ne vale la pena.
di Bea
Dalla beatitudine, al dubbio, alla disperazione. Vale la pena leggere il libro dell'ironico Alain De Botton per conoscere Alice. E i difetti di un rapporto d'amore.
di Gigia
Non è un libro. E' invece una crema al cacao che fa bene al gusto e all'anima. Date un'occhiata.
di Emanuele Di Nicola*
La luce di Dio ci guida o ci acceca? Il quesito si è insinuato nella mente del sociologo americano Mark Juergensmeyer. Un saggio per riflettere sull'argomento.
di Percorsi di lettura
Il saggio di formazione? Stavolta lo scrivono Elio e le storie tese per Einaudi. Naturalmente sarà un libro "alla rovescia". In libreria da settembre.
"Cinque stelle maschio incluso" di
Gaby Hauptmann. Ovvero il mondo e i vizi degli alberghi all inclusive, tutto compreso, anche il piacere, anche il maschio con portafoglio ben nutrito. Lettura d'ombrellone.

di Percorsi di lettura
"Le nonne"- ,edizioni Feltrinelli. Tre racconti, pervasi dall'imprevisto, dal senso dello sconcertante e delle umane possibilità, dalla sensazione da parte dei protagonisti di precipitare nella vita e di esserne, stesso tempo, ai margini. Una Lessing al suo meglio.
New York dopo la caduta del World Trade Center, Bagdad dopo quella di Saddam Hussein, Gerusalemme con il suo "muro di sicurezza". Il nuovo libro del filosofo urbanista Virilio.
"La strada degli errori" di Elisabeth Badinter, ed. Feltrinelli.Un vero e proprio manifesto del nuovo femminismo (laico, liberale e libertario) che attacca, in modo anche provocatorio, le pratiche e le ideologie del pensiero femminista. Un testo che susciterà molte polemiche.
E' in libreria "Clinica dell'abbandono" di Alda Merini. L'accesso alla solitudine ed il piacere di vivere.
di Percorsi di lettura
Minimum fax continua la pubblicazione delle poesie inedite di Charles Bukowski, una "collana nella collana" di grande successo che propone la riscoperta di questo autore troppo spesso snobbato dalla critica e intrappolato negli stereotipi del poeta-clochard.
di Percorsi di lettura
Un patto per due, l'arte di vivere insieme, il "servizio borghese alla vita". Un libro per riflettere
di Percorsi di lettura
"Il diavolo veste Prada" di Lauren Weisberger editore Piemme. Una lettura da ombrellone per riflettere sul mondo della moda e delle riviste patinate. Leggero ma non troppo.
di Percorsi di lettura
Michele Ainis, ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico all'Università di Teramo, ha tracciato nel suo libro "Le libertà negate" (edito da Rizzoli) un quadro fedele e documentato delle contraddizioni che contrassegnano le società avanzate.
di di Percorsi di lettura
"Mosca più balena" successo della Minimum fax di Valeria Parrella rischia di vincere lo Strega. Breve scheda di un libro decisamente fuori dagli schemi.
di di Antonio Di Grado
C'è un capolavoro segreto, racchiuso nel cuore di tenebra del Novecento. E questo libro miracoloso e nascosto è come se ne racchiudesse un altro: non più un capolavoro, ma il capolavoro, naturalmente perduto, naturalmente inattingibile. Cynthia Ozick, "Il Messia di Stoccolma", Feltrinelli
di Percorsi di lettura
Esemplare testo di riferimento, brillante e scorrevole, Latino L'impero di un segno (xvi-xx secolo) , di Francois Waquet , Feltrinelli, racconta la storia di un'Europa che in questa lingua aveva trovato un segno unificante e sovranazionale, capace di garantirne l'identità
di lauretta rovaris (laurettarovaris@virgilio.it)
Il "guardiano del water" (di Giuseppe Maniscalco) conosce gli uomini nei loro bisogni più umani, in un luogo senza orpelli dove fra il Principe ed il Povero si realizza quell'eguaglianza che nessun pensiero politico o filosofico è stato mai in grado di attuare
di Salvo Fallica
"Arrivò tanticchia in ritardo, le nove e deci, pirchì non era arrinisciuto a trovare un posto per parcheggiare. Lei era lì, lo stesso vistito di cotonina, la stissa borsa, lo stisso sguardo sperso nei grandi occhi nivuri." Da "L'Unità On Line" un articolo del giornalista catanese Salvo Fallica che ci racconta "la prima indagine del commissario Montalbano"
di di Percorsi di lettura
"Mosca più balena" successo della Minimum fax di Valeria Parrella rischia di vincere lo Strega. Breve scheda di un libro decisamente fuori dagli schemi.
Gerenza | Scriveteci | Sostieni il dito | Pubblicità
ildito.it - associazione Athena (p.iva 03944360878)