ESCLUSIVA IL DITO - Corte dei Conti: "Situazione grave". Convocato d'urgenza Stancanelli, Comune a rischio
di redazione
Convocazione a Palermo giorno 13 Dicembre per Raffaele Stancanelli, le motivazioni d'urgenza recitano "Grave situazione finanziaria e anomalie gestionali del Comune di Catania". Il Comune ha tempo per presentare entro il 7 dicembre memorie ed argomenti a difesa del suo operato. Il documento completo con i rilievi dei Magistrati contabili è disponibile sulla pagina Facebook ildito.it

Pubblichiamo qui di seguito in esclusiva il documento della Corte dei Conti riguardante il Comune di Catania.

I giudici si richiamano all'art. 168 dellla Legge 23 Dicembre 2005, n. 266, che recita: "Le sezioni regionali di controllo della Corte dei conti, qualora accertino, anche sulla base delle relazioni di cui al comma 166, comportamenti difformi dalla sana gestione finanziaria o il mancato rispetto degli obiettivi posti con il patto, adottano specifica pronuncia e vigilano sull'adozione da parte dell'ente locale delle necessarie misure correttive e sul rispetto dei vincoli e limitazioni posti in caso di mancato rispetto delle regole del patto di stabilità interno".

Per cui, qualora non ci saranno le condizioni ed i requisiti previsti per soddisfare le richieste dei Giudici, gli stessi annunciano che potrebbero procedere con l'eventuale applicazione delle sanzioni previste dall'Art. 6 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 149 in materia di "Meccanismi sanzionatori e premiali relativi a regioni, province e comuni" ed in particolare: "Responsabilita' politica del presidente di provincia e del sindaco"

Il prossimo 13 dicembre, in pratica la Corte dei Conti potrebbe dichiarare il dissesto del Comune di Catania attivando la procedure per le sansioni amministrative nei confronti di chi, "valutate le circostanze e le cause che hanno determinato il dissesto, accerti che questo e' diretta conseguenza delle azioni od omissioni per le quali l'amministratore e' stato riconosciuto responsabile". Quindi rischio incandidabilità a qualsiasi carica pubblica per gli eventuali responsabili.

 



05/12/2012
Gerenza | Scriveteci | Sostieni il dito | PubblicitĂ 
ildito.it - associazione Athena (p.iva 03944360878)