Legge elettorale: Finocchiaro, "da Pdl quadro poco rassicurante"
di redazione
Riunione organizzata nella sede del PD nazionale dal Segretario Bersani, presente Enzo Bianco, il relatore della Legge, che ha manifestato preoccupazione per le posizioni ondivaghe del PDL

(ASCA) - Roma, 3 dic - ''Il quadro politico visto dalle parti del Pdl e' tutt'altro che rassicurante''. Cosi' il capogruppo del Pd al Senato, Anna Finocchiaro, al termine di una riunione dedicata alla legge elettorale organizzata nella sede romana del partito dal segretario Pier Luigi Bersani.

Oltre alla Finocchiaro, erano presenti, tra gli altri, Luigi Zanda, Enzo Bianco e Luciano Violante. Il Pd, ha spiegato Finocchiaro, ''e' in campo per la modifica del porcellum. Noi chiediamo di garantire un premio a chi supera il 40% per arrivare al 54% dei seggi e un premio al primo partito per garantire un'alleanza solida intorno a un asse solido. Noi continuiamo a impegnarci ma il quadro politico visto dalle parti del Pdl e' tutt'altro che rassicurante''. Le ha fatto eco il relatore della legge elettorale Enzo Bianco, spiegando che il Partito democratico ''sta lavorando per superare la legge attuale. Se le nostre proposte saranno accolte proseguiremo, ma vogliamo capire qual e' la posizione del Pdl perche' ogni giorno ne arriva una nuova e su una materia cosi' delicata non e' possibile scherzare''.

 



05/12/2012
Gerenza | Scriveteci | Sostieni il dito | PubblicitĂ 
ildito.it - associazione Athena (p.iva 03944360878)