Riforma legge elettorale
Bianco nominato relatore
Per il senatore catanese un incarico di rilievo al Senato che testimonia la fiducia accordatagli dai vertici del Partito Democratico. «Proveremo a scrivere la migliore legge elettorale possibile»

Un attestato di fiducia dai vertici del partito. Per Enzo Bianco arriva la nomina a relatore (insieme con il pidiellino Malan) per il testo di riforma della legge elettorale. Entrambi infatti, faranno parte del comitato ristretto che dovrà predisporre il testo da portare in aula in Senato. la nomina è arrivata stamattina in Commissione Affari Costituzionali, su indicazione dei capigruppo a Palazzo Madama. 

«E' una mission impossible, nel senso che è davvero molto difficile da portare a termine, ma io sono un ottimista e credo proprio che ci riusciremo», è il commento di Enzo Bianco. «Se ognuno pensasse di portare a casa la propria proposta di legge elettorale preferita, sicuramente si sbaglierebbe. Finora ognuno ha mostrato le proprie bandierine, ora è il tempo di arrivare a scrivere la migliore legge elettorale possibile. Quella cioé - prosegue Bianco - su cui sarà possibile registrare la più ampia maggioranza».

Per quanto riguarda il discorso delle preferenze, Bianco non ha dubbi: «Dobbiamo garantire il miglior rapporto possibile tra elettorato ed eletti e perché non ci sia un Parlamento di nominati ci sono solo due strade: o le preferenze o i collegi uninominali...».



11/07/2012
Gerenza | Scriveteci | Sostieni il dito | PubblicitĂ 
ildito.it - associazione Athena (p.iva 03944360878)